A- A+
Sport
Champions, Juve non passa col Siviglia, Allegri. "Occasioni non sfruttate"

Champions League, Juve non passa col Siviglia, Allegri. "Occasioni non sfruttate"


Niente gol, una traversa, diverse occasioni, un assedio finale, ma alla fine la Juventus non passa contro un Siviglia molto ben organizzato da mister Sampaoli, tecnico che predica un calcio offensivo ma che a Torino ha badato al sodo dando equilibrio e compattezza alla sua formazione, nonostante i tanti giocatori offensivi schierati, a partire da Franco Vazquez, ex Palermo che pareggia la sfida personale con l'amico e connazionale Paulo Dybala.

La squadra di Allegri, che a sorpresa lascia in panchina Pjanic, parte molto bene sfruttando soprattutto il suo pressing alto, una situazione di gioco che all'8 minuto porta la "Joya" bianconera a servire una palla d'oro a Khedira. Il tedesco pero', giunto a tu per tu con Sergio Ricu, fa partire un diagonale che si spegne ampiamente a lato. La premiata ditta Dybala-Khedira si ripete al quarto d'ora quando l'argentino, dopo aver ricevuto un uno-due da Higuain, si inventa un assist "circense" al volo per il tedesco che, per la seconda volta consecutiva, sbaglia la conclusione sparando addosso a Rico da pochi metri. Al di la' delle due grandi occasioni di Khedira pero', il match non e' per niente spettacolare, con le due squadre tatticamente bloccate e attente a non scoprirsi. Alla mezz'ora, su di un rinvio sbagliato di Sergio Rico, Higuain offre un assist d'oro a Dybala, ma il suo dribbling di tacco sul portiere in uscita non riesce.

La Juve comunque ha pochi sbocchi, grazie al pressing alto del Siviglia che si dimostra squadra molto ben organizzata. Anche nella ripresa la Juve fa molta fatica in fase di costruzione di gioco, ma il Siviglia dimostra di aver speso tantissimo e al 12' la Juventus crea la sua migliore occasione da rete: contropiede sulla destra e palla che da Dani Alves finisce sulla testa di Higuain, il Pipita incorna a botta sicura, ma sulla sua strada trova una clamorosa traversa. La Juventus con l'ingresso in campo di Pjanic e Alex Sandro guadagna qualita' e sfiora il vantaggio su di una splendida azione iniziata da Khedira, confezionata da uno splendido cross basso di Dani Alves, ma non conclusa sotto porta da Dybala. Ci prova anche Higuain ben servito da Khedira, ma l'argentino conclude con il piede sbagliato e il suo tiro e' fuori misura. Ora la Juventus ha la partita in mano. Pjanic inventa un sombrero in area su Vitolo, prima di mettere in mezzo per Higuain, ma la conclusione dell'ex Napoli viene pero' splendidamente murata da Pareja. Nel finale Pjaca reclama un calcio di rigore per una leggera spinta di Vazquez in area, ma l'arbitro ben piazzato gli fa segno di rialzarsi. In pieno recupero ci prova Alex Sandro a botta sicura di testa, ma Sergio Rico e' strepitoso e gli dice di no. Il forcing finale della Juve e' asfissiante, ma la difesa del Siviglia, seppur stanca e' molto attenta fino al triplice fischio finale dell'arbitro

 

JUVENTUS, L'ANALISI DI ALLEGRI DOPO IL PARI CON IL SIVIGLIA


Il tecnico della Juventus a Mediaset Premium. “Nel primo tempo è stata una partita difficile, loro pressavano molto e noi non riuscivamo a impostare ma abbiamo avuto occasioni importanti in cui potevamo passare in vantaggio, peccato non aver vinto. In Europa è sempre complicato vincere però non abbiamo concesso niente: abbiamo tempo e ci sono ancora punti per passare il girone. Non abbiamo sfruttate le occasioni, soprattutto quelle di Khedira e Higuain. Nella ripresa abbiamo iniziato a palleggiare, abbiamo fatto molti cross ma non abbiamo segnato. E’ la prima partita, volevamo tutti vincerla ma non dobbiamo essere delusi. Abbiamo grandi possibilità di andare avanti e può capitare di pareggiare una partita Dybala più arretrato rispetto alla passata stagione? Dybala gioca nella stessa posizione dell’anno scorso, ma Higuain ha caratteristiche diverse da Mandzukic. Ha fatto una buona partita, poi alla fine era stanco. In futuro possibilità di vedere il tridente? Alla fine avevo solo un cambio a disposizione, o mettevo Mandzukic o inserivo Pjaca. Ho scelto Pjaca perché avevo visto il Siviglia un po’ sulle gambe. Loro poi di testa sono molto forti e l’ho preferito a Mandzukic. Perché Asamoah al posto di Pjanic? Pjanic ha le qualità tecniche per dare di più anche entrando dopo e così è stato. E’ entrato molto bene in campo. Asamoah è un giocatore importante anche se non ha fatto una bellissima partita”.


LEICESTER SUPER CONTRO IL BRUGES


La prima gara del Leicester di Claudio Ranieri in Champions League è un trionfo. I campioni d'Inghilterra, nel match che apre il Girone G, vincono 3-0 in casa del Bruges: 2-0 nel primo tempo con le reti di Albrighton e la bella punizione di Mahrez, nella ripresa ancora l'algerino chiude il punteggio su calcio di rigore. Il Porto, nello stesso gruppo, non va oltre l'1-1 interno contro il Copenaghen, ridotto in dieci dal 67' per il rosso a Gregus.

 

Tags:
juventus sivigliachampions leaguechampions league juventus

in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

i più visti
in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.