A- A+
Affari Europei
Resistenza antibiotici, allarme rosso: nel 2050 farà più morti del cancro
Antibiotici

Allarme per la resistenza agli antibiotici: nel 2050 farà più morti del cancro

Attualmente la resistenza agli antibiotici causa 25 mila morti nell'Unione europea e circa 700 mila in tutto il mondo ogni anno. Cifre già preoccupanti ma che sembrano destinate a diventare sempre più grandi. Si prevede infatti che entro il 2050 la resistenza agli antibiotici possa causare più morti del cancro a meno che non siano adottate contromisure drastiche. L'uso eccessivo di antibiotici velocizza lo sviluppo di ceppi resistenti di batteri e rende meno efficaci i farmaci. 

Allarme per la resistenza agli antibiotici, 78570 ricoveri in Italia

In Italia le ospedalizzazioni per infezioni antibiotico-resistenti sono 78.570 e corrispondono al 36% delle infezioni ospedalizzate e al 2,3% delle ospedalizzazioni totali con un costo di circa 320 milioni di euro. A sottolinearlo è la Società Italiana di Pediatria (Sip), che aderisce alla Settimana mondiale per la consapevolezza sugli antibiotici promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dal 13 al 19 novembre 2017.

Il decalogo dei consigli sugli antibiotici

"Gli antibiotici sono una risorsa preziosa e quindi, come ci ricorda l'OMS, è importante che vengano sempre assunti sotto la guida del medico - afferma il Presidente SIP Alberto Villani -. L'uso corretto e consapevole non solo assicura il miglior risultato, ma contribuisce a ridurre la resistenza". Proprio per favorire l'uso corretto e responsabile degli antibiotici in Pediatria, la SIP ha redatto un Decalogo rivolto ai genitori. Sempre sul sito della SIP, i genitori potranno testare la propria conoscenza sull'uso corretto degli antibiotici cimentandosi con il Quiz redatto dall'Oms. Questo il decalogo di consigli stilato dai pediatri: gli antibiotici sono utili solo per curare le infezioni batteriche; usa gli antibiotici solo quando servono; assumere un antibiotico, se non serve, non aiuta a far passare prima la febbre; prima di far assumere un antibiotico a tuo figlio, parlane con il pediatra. No al fai da te; il bambino non è un piccolo adulto: la dose di antibiotico va decisa dal pediatra; l'antibiotico va somministrato alla dose giusta: dare più antibiotico non serve a guarire prima; previeni le infezioni con alcune semplici regole: lavati le mani, copri naso e bocca quando tossisci o starnutisci; esegui le vaccinazioni consigliate: la vaccinazione è l'unico strumento efficace per prevenire numerose malattie; i batteri possono sviluppare resistenza agli antibiotici. Anche per questo non abusiamone; trattare una infezione antibiotico-resistente è più difficile. Puo' richiedere più tempo, più farmaci e talvolta un ricovero protratto in ospedale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antibioticiresistenza antibiotici
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.