A- A+
Affari Europei
Brexit, stavolta ci siamo davvero. I diplomatici Uk pronti a ritirarsi dall'Ue

 BREXIT: DIPLOMATICI GB SI RITIRERANNO A BREVE DA ISTITUZIONI UE

I diplomatici britannici si ritireranno nei prossimi giorni dalle strutture istituzionali dell'Ue, secondo quanto prevede un piano messo a punto a dal ministero degli Esteri di Downing Street. Lo scrive il Guardian, spiegando che i rappresentanti di Londra diserteranno le riunioni che regolano il quotidiano processo decisionale dell'Unione Europea. La decisione serve a rafforzare il messaggio del premier Boris Johnson che la Brexit avverrà comunque il 31 ottobre, ma i critici sostengono che la Londra rimarrà così tagliata fuori da decisioni Ue che avranno un impatto sugli interessi britannici. Al momento vi sono 150 diplomatici nella rappresentanza britannica presso l'Ue. Dopo il referendum si sono astenuti dalle questioni sul futuro dell'Ue, come il bilancio, ma sono stati molto attivi in altri settori come la politica estera e la sicurezza. 

MA SECONDO GLI ESPERTI IL REGNO UNITO DOVREBBE AUMENTARE LA SUA PRESENZA NELLE ISTITUZIONI EUROPEE

I prossimi incontri cui dovevano partecipare i diplomatici britannici riguardano questi temi, oltre alla protezione dei consumatori e la risposta europea a crisi che riguardano i civili. Al momento, scrive il quotidiano, non è chiaro fino a che punto andrà il ritiro dei diplomatici dalle strutture Ue e se il rappresentante permanente e i ministri parteciperanno agli appuntamenti di settembre e ottobre. Il capo della diplomazia britannica Dominic Raab afferma che parteciperà al Consiglio dei ministri degli Esteri Ue di fine agosto a Helsinki. Secondo Paul Adamson, visiting professor al Policy Institute del King's College di Londra citato dal Guardian, paradossalmente la Gran Bretagna dovrà rafforzare la sua presenza diplomatica a Bruxelles e nelle principali capitali europee dopo la Brexit. Le decisioni dell'Ue continueranno infatti ad avere un impatto sul futuro della Gran Bretagna e sarà interesse di Londra cercare di poterle influenzare a suo favore dall'esterno. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    brexiteurodeputatielezioni europeeparlamento europeo
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

    Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.