A- A+
Affari Europei
Olio di palma, l'Ue dichiara guerra: limiti all'uso e stop entro il 2020

Ue: Europarlamento chiede limiti all'olio di palma per biocarburanti

Il Parlamento europeo ha adottato oggi una risoluzione con cui chiede di introdurre nuovi limiti alle importazioni di olio di palma. L'obiettivo è la lotta contro la deforestazione, il degrado ambientale e le violazioni dei diritti umani, in particolare nel sud-est asiatico. "Vogliamo un dibattito aperto per avere una produzione di olio di palma sostenibile, senza abbattere foreste e con condizioni dignitose per quanto riguarda i diritti umani", ha spiegato la relatrice del provvedimento, l'eurodeputata ceca Katerina Konecna: "non possiamo ignorare il problema della deforestazione, che minaccia l'accordo globale COP21 sui cambiamenti climatici e gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite".

Strasburgo chiede un sistema di certificazione unico per l'olio di palma

Nel testo - approvato con 640 voti favorevoli, 18 contrari e 28 astensioni - il Parlamento europeo chiede di introdurre un sistema di certificazione unico per l'olio di palma sostenibile che entra nel mercato dell'Ue. Attualmente esistono diversi schemi, su base volontaria, per promuovere la coltivazione sostenibile dell'olio di palma. I deputati di Strasburgo vorrebbero nuovi criteri di sostenibilità per l'olio di palma e per i prodotti che lo contengono che entrano nel mercato Ue. La Commissione dovrebbe migliorare la tracciabilità dell'olio di palma importato nell'Ue e dovrebbe considerare l'applicazione di differenti dazi che riflettano accuratamente i costi reali.

Entro il 2020 solo olio di palma sostenibile

Il Parlamento europeo chiede anche di eliminare progressivamente l'utilizzo di oli vegetali, compreso quello di palma, per la produzione di biocarburanti, se possibile entro il 2020. Secondo i deputati di Strasburgo, il 46% dell'olio di palma importato dall'Ue è utilizzato per produrre biocarburanti che richiedono l'uso di circa un milione di ettari di suolo tropicale. Il Parlamento europeo ha sottolineato che gran parte della produzione globale di olio di palma porta a violazioni dei diritti fondamentali dell'uomo e di standard sociali adeguati. Tra le cause ci sono il ricorso frequente al lavoro minorile e i diversi conflitti per l'uso della terra tra comunità locali, autoctone e i possessori delle concessioni legate all'olio di palma. La risoluzione non ha valore vincolante.

Importazioni di olio di palma triplicate in Italia negli ultimi 10 anni

Secondo Coldiretti, negli ultimi dieci anni le importazioni in Italia di olio di palma sono triplicate (+212%) e nel 2015 hanno raggiunto il quantitativo di oltre 1,6 miliardi di chili. Nella stessa analisi, si evidenzia che per la prima volta c'è stato un calo del 10% nei primi sette mesi del 2016 rispetto all’anno precedente.

Importazioni di olio di palma, paese per paese (fonte: FAO)

Tags:
olio di palmastop ue
Loading...
in vetrina
ELISABETTA CANALIS NUDA IN PISCINA: "FREEDOM". Le foto delle Vip

ELISABETTA CANALIS NUDA IN PISCINA: "FREEDOM". Le foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo La piscina è bollente. Foto-Video

GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS, SQUALIFICA E NOMINATION

Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo
La piscina è bollente. Foto-Video


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Mokka prezzi a partire da 22.200 Euro in Italia

Nuova Opel Mokka prezzi a partire da 22.200 Euro in Italia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.