A- A+
Affari Europei
Omicidio Daphne Caruana Galizia Malta sotto pressione. Muscat imbarazza il Pse

Omicidio Daphne Caruana Galizia a Malta, la sorella: "Si indaghi sui collaboratori del premier"

"Ora mi aspetto che le autorita' continuino le indagini sui legami (dell'imprenditore maltese Yorgen Fenech, ndr) con il ministro del Turismo, Konrad Mizzi, e il capo di gabinetto del premier, Keith Schembri". Così Corinne Vella ha commentato con l'AGI l'arresto dell'imprenditore maltese, uno dei più noti dell'isola, nell'ambito delle indagini sull'omicidio della sorella, Daphne Caruana Galizia, giornalista 'scomoda' per le sue inchieste, uccisa con un'autobomba il 16 ottobre 2017. Per Corinne, c'è "una responsabilità politica" per quello che è avvenuto alla sorella e questa ricade sul premier Joseph Muscat. Fenech, oltre ad essere l'amministratore delegato del Tumas Group, direttore generale della centrale elettrica a gas di Malta, è titolare di 17 Black, fondo segreto domiciliato a Dubai e legato agli interessi di Mizzi e Schembri. Era stata la stessa Caruana Galizia, alcuni mesi prima del suo omicidio, a scrivere nel suo blog di questa società senza tuttavia riuscire a concludere le indagini. Corinne ha punta il dito su un groviglio di collusioni e corruzione che porta fino ai due "stretti collaboratori del governo: "Perché il premier non li ha ancora licenziati? In una normale situazione, sarebbero arrivate le sue dimissioni".

MALTA: MUSCAT SOTTO PRESSIONE "NON MI DIMETTO"

Il primo ministro di Malta Joseph Muscat ha dichiarato che non si dimetterà e continuerà a guidare il paese in questo delicato momento. Muscat ha risposto a un'interrogazione del vice capo del Partito Nazionalista Robert Arrigo in Parlamento dopo gli sviluppi di questa mattina con l'arresto di Yorgen Fenech per l'omicidio di Daphne Caruana Galizia. Sul primo ministro maltese sta aumentando la pressione perché si dimetta e licenzi il suo collaboratore Keith Schembri e il ministro Konrad Mizzi. L'opposizione nazionalista ha abbandonato la seduta parlamentare. Dei cittadini si sono riuniti davanti all'Ufficio del primo ministro a La Valletta per chiedere le dimissioni e giustizia. Hanno invitato anche i parlamentari del Partito laburista a rimuovere Muscat dall'incarico di primo ministro. Il caso imbarazza anche i socialisti europei, visto che Muscat è molto influente al loro interno.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    omicidio daphne caruana galiziamaltajoseph muscatpseomicidio galizia maltaomicidio caruana galiziajoseph muscat maltacaruana maltadaphne caruana galizia muscatcaruana galiziagiornalista uccisa a maltayorgen fenech maltayorgen fenech caruana galizia
    in evidenza
    Chiara Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

    Le foto delle vip

    Chiara Ferragni spettacolare a Parigi
    Calze a rete e niente slip

    i più visti
    in vetrina
    Chiara Ferragni: calze a rete e niente slip. Foto delle vip (spettacolari)

    Chiara Ferragni: calze a rete e niente slip. Foto delle vip (spettacolari)


    casa, immobiliare
    motori
    Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

    Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.