I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo libero
Prima o poi i catalani otterranno la secessione da Madrid

Non bisognerebbe mai stancarsi di solidarizzare e non abbandonare al loro destino coloro che lottano per la democrazia e la libertà. Dopo il sostegno ai cittadini di Hong Kong e ai curdi del nord della Siria, oppressi rispettivamente dai regimi della Cina comunista del capo assoluto Xi Jinping e della democrazia autoritaria del presidente/dittatore Recep Tayyip Erdogan, sembra giunto il momento di stare dalla parte del popolo catalano.

Il Tribunale supremo dello Stato centralista di Madrid ha condannato i vertici delle istituzioni e della società civile catalana dai nove ai 13 anni di carcere per sedizione a seguito della secessione dichiarata nel novembre del 2017, a ratifica del referendum che ottenne il 90% dei voti e appoggiata da milioni di cittadini. A maggior ragione bisognerebbe schierarsi per il sogno indipendentista della Catalogna perché si tratta di una rivoluzione del tutto democratica e pacifica, tanto è vero i condannati non sono stati ritenuti colpevoli di violenza.

Gli argomenti di Madrid sono comprensibili. Nessun Stato rinuncia a parte del suo territorio, a maggior ragione se ricco come quello che ha come centro Barcellona. È anche vero che i destini della Castiglia e della Catalogna sono da sempre intrecciati, fin dalle origini unitarie di fine 400 della Spagna. Tuttavia la consapevolezza e le ragioni di un popolo cambiano. Detto altrimenti, nella storia niente è definitivo. Se i catalani, con cultura, identità e lingua proprie, decidono pacificamente e democraticamente di essere Stato sovrano, prima o poi lo otterranno.

Commenti
    Tags:
    barcellonaspagna
    in evidenza
    Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

    Wanda Nara.... che foto

    Heidi Klum reggiseno via in barca
    Diletta Leotta da sogno in vacanza

    i più visti
    in vetrina
    Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

    Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia


    casa, immobiliare
    motori
    Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

    Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.