Cronache

Scuole al gelo per truffa alla Provincia di Varese: due indagati

 

Roma, 23 set. (askanews) - La Guardia di finanza di Varese ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare (un arresto ai domiciliari e un obbligo di firma) nei confronti di due professionisti accusati di truffa aggravata ai danni della Provincia, frode in pubbliche forniture e falsità ideologica.Le loro condotte avrebbero comportato gravi effetti sulle attività didattiche dello scorso anno scolastico in numerose scuole della Provincia con il non corretto funzionamento degli impianti di riscaldamento durante l'inverno. Sequestrati oltre 850mila euro nei confronti di cinque società ritenute coinvolte negli illeciti, per responsabilità amministrativa degli enti derivante dalla commissione di reati.I due indagati sono "professionisti esterni", erano incaricati di vigilare sulla corretta esecuzione dei lavori e del collaudo del contratto di appalto del valore di oltre 29 milioni di euro, relativo alla gestione clima e riqualificazione tecnologica degli edifici della Provincia.