A- A+
Video
DI OGNUNO lo spazio di incontro tra industria Alberghiera e Universal Design
Credit photo Nick Zonna

Hospitality Il Salone dell’Accoglienza in merito al progetto DI OGNUNO dedicato alla progettazione inclusiva nell’ospitalità,con istituzioni e rappresentanti di enti e associazioni di categoria quali Federalberghi Milano, Fondazione Milano Cortina 2026, Federturismo, Anef, Enit, Village for all e Lombardini22.Il tema principale dell'evento il design inclusivo nell’industria alberghiera, tema cruciale per il turismo e l’ospitalità del futuro, al centro del dibattito tra associazioni e istituzioni che si è tenuto oggi nell’ambito della design week.Alla conferenza sono intervenuti: Roberto Pellegrini, Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, ente organizzatore di Hospitality - Il Salone dell’Accoglienza; Armando De Salvatore, Referente Accessibilità Fondazione Milano Cortina 2026; Giacomo Doni, Membro di Giunta Federalberghi Milano; Luigi Fontana, Direttore Scientifico del Charles Perkins Centre Royal Prince Alfred Clinic dell’Università di Sidney (in collegamento); Juri Franzosi, Direttore Generale Lombardini22; Valeria Ghezzi, Presidente ANEF – Associazione Nazionale Esercenti Funiviari e Vice Presidente di Federturismo; Alessandra Priante, Presidente di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo (in collegamento); Roberto Vitali, Co-fondatore e CEO di Village for all - V4A.Il dialogo tra i diversi ospiti permetterà non solo di  inquadrare il mercato di riferimento e illustrare come l’invecchiamento della popolazione influisca sulla domanda turistica, ma anche di far comprendere come rendere le strutture più accessibili possa creare nuove opportunità di business. Il dibattito continuerà con la presentazione di case history per la ricettività ed esempi concreti da mettere in pratica in occasione di grandi eventi come le prossime Olimpiadi Milano Cortina 2026,l'incontro è stato moderato da Alessandra Albarelli, Direttrice Generale di Riva del Garda FierecongressiGiorgio Taverniti, Co-Founder WMF, Head of SEO & AI Tech Search On Media Group.Il progetto DI OGNUNO è una testimonianza essenziale dell'innovazione nell'ambito dell'ospitalità accessibile e racconta come progettare l’accoglienza con la matrice dello Universal Design, con spazi belli e fruibili per tutti che possono influenzare il benessere e ridurre lo stress di tutti gli ospiti. Attraverso tre percorsi esperienziali di progettazione inclusiva di una reception, il visitatore può vedere il buio, muovere lo spazio, ascoltare il silenzio e immergersi nelle reali necessità delle persone con disabilità. Un esempio di design per la diversità umana, l'inclusione sociale e l'uguaglianza.Universal Design il design per la diversità umana, l’inclusione sociale e l’uguaglianza. Mira a creare ambienti, prodotti e servizi che siano accessibili, utilizzabili e fruibili da parte di tutte le persone,  indipendentemente dalle loro capacità, età, abilità o condizioni fisiche, sensoriali e cognitive. Anche nell’ambito dell’hôtellerie e della ristorazione.   

Servizio realizzato da Nick Zonna  e Rosanna Turconi






in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.