Politica

Gaza, feriti portati all'ospedale Al-Aqsa dopo un attacco israeliano

 


Roma, 17 giu. (askanews) - Nelle immagini morti e feriti palestinesi vengono trasportati all'ospedale Al-Aqsa di Deir el-Balah dopo un attacco israeliano al campo di Bureij, nel centro di Gaza.L'attacco è avvenuto nel primo giorno di relativa calma da mesi di guerra, dopo che l'esercito israeliano ha dichiarato di voler "sospendere" i combattimenti quotidiani intorno a una rotta meridionale per facilitare il flusso di aiuti, in seguito ai ripetuti avvertimenti delle Nazioni Unite sull'emergenza umanitaria nel territorio palestinese.I corrispondenti della France Presse nel Nord e nel Centro di Gaza non hanno riferito di combattimenti domenica mattina, anche se hanno segnalato alcuni bombardamenti e almeno un attacco a Rafah e un attacco aereo nel centro di Gaza durante la prima serata.L'esercito ha sottolineato in una dichiarazione che non c'è stata "alcuna cessazione delle ostilità nel Sud della Striscia di Gaza". L'annuncio di una "pausa locale e tattica dell'attività militare" durante le ore diurne in un'area di Rafah è arrivato un giorno dopo che otto soldati israeliani sono stati uccisi in un'esplosione vicino alla città dell'estremo Sud e altri tre soldati sono morti altrove.