A- A+
Coronavirus
Covid, attende ore in ambulanza: anziano muore al pronto soccorso di Sulmona

Avrebbe trascorso tutto il pomeriggio di ieri in ambulanza e anche parte della nottata fino a quando sarebbe stato preso in carico nell’ex pronto soccorso. Questa mattina è morto mentre parlava con un infermiere in seguito, stando almeno alle prime informazioni, a un improvviso arresto cardiaco. La tragica vicenda vede protagonista Attilio Caranfa, 80 enne di Roma domiciliato a Villalago, (L’Aquila) che si è spento in mattinata nella stanza dell’ex pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, trasformata di fatto in un’area Covid pur non essendo attrezzata per trattare i pazienti.

L’anziano era positivo al tampone rapido e attendeva il riscontro del test molecolare. Un decesso che ha fatto innalzare il malumore tra gli operatori sanitari che da giorni stanno valutando se richiedere l’intervento dei carabinieri del Nas di Pescara vista la situazione in cui si trovano a lavorare e che con il passare delle ore va nella direzione del fuori controllo. 

Commenti
    Tags:
    covidcoronavirusambulanzapronto soccorsosulmona





    in evidenza
    William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

    Forti tensioni a Palazzo

    William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    Con la Panamera Turbo S E-Hybrid e la Panamera GTS Porsche lancia i modelli top di gamma

    Con la Panamera Turbo S E-Hybrid e la Panamera GTS Porsche lancia i modelli top di gamma

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.