A- A+
Coronavirus
Covid, India allo stremo: casi record. Da Usa aiuti, Italia chiude frontiere

Gli Stati Uniti hanno promesso di "distribuire rapidamente" aiuti all'India, dove per il quarto giorno consecutivo si è registrato il record mondiale di nuovi casi di coronavirus, con la variante indiana che spaventa Europa ed America. ''I nostri cuori sono rivolti al popolo indiano nel mezzo dell'orribile pandemia di Covid-19 - ha scritto su Twitter il segretario di stato americano, Antony Blinken - Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner nel governo indiano e forniremo rapidamente ulteriore supporto al popolo indiano e agli eroi dell'assistenza sanitaria dell'India".

Nel frattempo, in un discorso alla nazione, il primo ministro indiano Narendra Modi ha detto che il paese è stato profondamente scosso da una travolgente seconda ondata. Per combattere il virus bisognerebbe dare priorità alle prove scientifiche, ha aggiunto, ma unita ''l'India uscirà presto da questa crisi''.

India, l'Italia blocca i voli dall'India

"Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l'ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. I residenti in Italia potranno rientrare con tampone in partenza e all'arrivo e con obbligo di quarantena. Chiunque sia stato in India negli ultimi 14 giorni e si trovi già nel nostro Paese è tenuto a sottoporsi a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione". Lo annuncia su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza. "I nostri scienziati - spiega - sono al lavoro per studiare la nuova variante indiana. Non possiamo abbassare la guardia. Venerdì è stato il giorno record per casi a livello mondiale con 893.000 positivi di cui 346.000 proprio in India".

Covid: nuovi record in India, New Delhi prolunga il lockdown - L'India registra il suo quarto record consecutivo di contagi giornalieri: nelle ultime 24 ore sono state registrate 349.691 nuove infezioni, per un totale di 16,96 milioni di casi dall'inizio della pandemia. I decessi sono stati 2.767, il dato piu' alto in assoluto, per un totale di 192.311 vittime. La capitale New Delhi estendera' il lockdown di una settimana.

India: appello del premier Modi, "Vaccinatevi" - Il primo ministro indiano, Narendra Modi, ha esortato tutti i cittadini a vaccinarsi contro il Covid, invitando alla massima cautela durante la "tempesta" di infezioni che sta scuotendo il Paese. L'India ha registrato quattro record consecutivi con piu' di 300.000 nuovi casi giornalieri e il sistema sanitario e' allo stremo.

Commenti
    Tags:
    india covid
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Il WWF lancia l'allarme leoni Popolazione crollata del 90%

    Green

    Il WWF lancia l'allarme leoni
    Popolazione crollata del 90%

    i più visti
    in vetrina
    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.