A- A+
Costume
Estate, le infradito non fanno più tendenza: ora c'è Nakefit

Nakefit è la start up italiana che promette di dare un gran filo da torcere a un must dell'estate: le infradito. Come? Attraverso una suola in gomma che si può applicare sotto la pianta del piede per evitare di bruciarsi o farsi male.

Le suole Nakefit ssono leggere, ipoallergeniche, facili da indossare e da togliere. Permettono di proteggere il piede anche da batteri e infezioni, ad esempio in piscina, alle terme o negli spogliatoi e le loro suole ipoallegerniche evitano di entrare in contatto con eventuali impurità che si trovino sul pavimento. 

Nakefit è un prodotto made in Italy, idoneo anche per chi segue la filosofia vegan e il gimnopodismo, cioè chi decide di camminare scalzo nelle proprie attività quotidiane. Le suole si possono già acquistare su Kickstarter,  piattaforma di crowdfunding.

Esistono 3 modelli diversi di Nakefit, uno per le donne, uno per gli uomini e uno per i bambini. Le consegne sono previste tra luglio e dicembre 2017, ma i clienti sembrano impazienti di indossare le nuove Nakefit: la start up infatti ha già raggiunto la soglia di 140mila euro raccolti, quando l’obiettivo iniziale era di soli 20mila euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
infraditonakefitnakefit addio infraditosuola gomma
in evidenza
BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

Scatti d'Affari

BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

i più visti
in vetrina
Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la nuova Micra elettrica

Nissan svela la nuova Micra elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.