A- A+
Costume
Elisabetta II, cinque cose che non sapete della regina più longeva
I 90 anni della regina Elisabetta

Il corso da volontaria nel Servizio territoriale ausiliario durante la seconda guerra mondiale, il matrimonio contrastato con Filippo di Edimburgo, l’ascesa al trono giovanissima, i figli che non ha mai accudito. Vita pubblica e privata di Elisabetta II attraverso episodi curiosi mai raccontati: a ripercorrere le tappe principali del regno più longevo della storia d’Inghilterra è il libro "Sono la prima regina capace di guidare" (ed. Imprimatur) di Deborah Ameri, giornalista italiana residente a Londra.  

E ancora, il libro parla delle nuore Diana e Camilla e del rapporto teso con Margaret Thatcher. Ma non mancano aneddoti inediti ed episodi divertenti, come la notte segreta, in incognito per le strade di Londra, le liti furibonde con il marito e le corse spericolate al volante. Indagando il lato umano di una delle regine più amate e chiacchierate, viene alla luce la storia personale di una donna che fin da piccolissima ha dovuto imparare a tenere a bada le proprie emozioni e ha saputo affrontare momenti dolorosi, clamorose gaffe e scandali di ogni genere, mantenendo quel rigore e quella freddezza che tutto il mondo conosce.

libro deborah ameri regina elisabettaSono la prima regina capace di guidare - Ed. Imprimatur
 

Ecco cinque aspetti poco conosciuti di Elisabetta II, svelati ad Affaritaliani.it dall'autrice Deborah Ameri.

1)   La regina si diverte a fare le imitazioni e, secondo chi ha assistito a uno dei suoi mini show, è piuttosto brava. Le vengono particolarmente bene quelle di Boris Yeltsin e Tony Blair, ma sa anche imitare gli accenti delle varie regioni della Gran Bretagna. 

2)    Ha imparato a guidare l’auto quando aveva 19 anni e aveva convinto il padre a iscriverla al Servizio territoriale ausiliario in qualità di secondo subalterno Elizabeth Alexandra Mary Windsor. Aveva anche iniziato un corso da meccanico e lo aveva concluso a pieni voti. 

3)   La sua borsetta non è solo un fashion statement. Serve anche a comunicare in codice con il suo entourage. Quando la appoggia sulla tavola, il pasto sta per finire. Altri cinque minuti e lei se ne andrà. Durante le passeggiate in mezzo alla gente, Elisabetta fa penzolare la borsetta su un fianco quando vuole comunicare che è pronta ad andare oltre. Se durante un banchetto di stato appoggia la borsa sul pavimento significa che il suo vicino di posto è troppo noioso. Quando invece la borsa penzola dal suo braccio sinistro piegato significa che tutto sta andando bene. 

4)   È una delle poche persone al mondo a non possedere né la patente né il passaporto. In Inghilterra i due documenti vengono rilasciati in nome della corona britannica e non avrebbe senso se la regina li conferisse a se stessa.

5)   Quando è in vacanza a Balmoral, in Scozia, spesso si occupa personalmente di apparecchiare e sparecchiare la tavola, lavare i piatti e mettere in ordine dopo i pasti.

L'AUTRICE - Deborah Ameri, nata ad Alessandria nel 1973, è diventata giornalista professionista nel 2000 e ha lavorato per diverse testate tra Genova e Milano. Nel 2005 si è trasferita a Londra da dove scrive per «la Repubblica», «Oggi» e «Il Messaggero». Vive con il marito e la figlia.


SONO LA PRIMA REGINA CAPACE DI GUIDARE
Vita pubblica e privata di Elisabetta II attraverso episodi curiosi mai raccontati
di Deborah Ameri
15×22,5 | brossura con bandelle | pp. 160 | 16,00 €

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elisabetta ii 90 anniregina elisabetta compleannoelisabetta
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.