A- A+
Costume
Facchinetti tuona contro la moglie: "Più ricca di me, ma non caccia un euro"

Il suocero di Francesco Facchinetti: "Sei come una macchina vecchia piena di adesivi"

"Mia moglie è molto più ricca di me, ma siccome è libanese, in Libano le donne devono essere trattate come principesse, quindi devono spendere tutto. Nonostante mia moglie sia più ricca di me, non deve spendere un euro del suo patrimonio, perché deve essere trattata come una principessa", scrive ironico Facchinetti.

Facchinetti racconta anche il primo incontro con il suocero, che inizialmente non sembrava aver gradito la loro relazione. Infine, smentisce le voci di crisi con la moglie, spiegando che sono spesso lontani per questioni di lavoro ma le cose tra loro vanno bene.

"Quando ci siamo conosciuti, mio suocero mi ha squadrato e mi ha detto sei come una macchina vecchia piena di adesivi". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
francesco facchinettipatrimoniowilma fassiol





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.