A- A+
Costume
Fingerpools, il tuffo è social. La sharing economy arriva in piscina

Evoluzioni della sharing economy. Ecco Fingerpools.com, la prima piattaforma italiana che consente a chi non ha una piscina di tuffarsi in quella degli altri - pagando - e a chi una piscina ce l’ha di condividerla con altre persone traendone un guadagno. Un'idea pensata per cittdaini privati, ma anche per hotel, b&b, tennis club, discoteche, golf club, real estate e agriturismi. Come funziona? Si mettono in affitto dei posti in piscina nei giorni e negli orari desiderati, selezionando il tipo di persone che si preferisce ospitare (famiglie, sportivi, naturisti, solo donne, over 65, gay, ecc…) e accettando le prenotazioni. In questo modo, nuotare nella piscina di una persona che non si conosce, oppure in quella di un circolo privato senza essere iscritti, o di un hotel senza pernottare lì, non è più un sogno: Fingerpools trasforma il tuffo da “proibito” in social e apre così una nuova frontiera nel mercato globale del benessere e della sharing economy.

L’idea base, da cui sono partire le due fondatrici della startup, Beatrice Adorni, attuale COO, e Paola Carobbio, che riveste il tuolo di CEO, è quella di  diffondere una nuova mentalità di viaggiare, di vivere il proprio territorio e di utilizzare le strutture private: con Fingerpools si vuole portare il mare ovunque, anche in pieno deserto o sul cucuzzolo di una montagna, e renderlo accessibile ai più, coinvolgendo in questa missione anche soggetti fino ad ora rimasti esclusi dalla sharing economy, come gli hotel.

I NUMERI DI FINGERPOOLS


- 35 piscine a pagamento, tra cui un hotel griffato Radisson in Indonesia
- 7 piscine naturali, quindi gratuite (il sito ha una sezione dedicata)
- oltre 80 hosts iscritti 
- 9 Paesi: Thailandia, Marocco, Kenya, Cambogia, Indonesia, Argentina, Costa Rica, Grecia e Italia 
- La maggior parte delle piscine sono attualmente concentrate a Bali e a Siem Reap (Cambogia).

 

L'idea è nata a Bergamo nel giugno 2015 durante un'estate torrida, con le piscine pubbliche sovraffollate. "Cercando sul web, abbiamo capito che, pur essendoci parecchie piscine private vicino a noi, mancava però la piattaforma di riferimento che mettesse in contatto la domanda con l’offerta", si sono dette le due imprenditrici. Non solo Italia, però. "Avete mai visitato Angkor Wats? Il Sahara? Il Costa Rica, dove l'oceano non è cosi cordiale? O Parigi durante l'estate? O l'Australia, dove in molti luoghi è proibito nuotare, a causa di squali e alligatori? Noi ci siamo state. E in tutte queste occasioni, trovare un posto per tuffarsi e stato impossibile oppure molto costoso". 

La soluzione? Fingerpools, già attiva in tutto il mondo, con una particolare presenza nel Sud Est Asiatico, in attesa di entrare pienamente in campo in Europa la prossima estate. "A causa delle normative in vigore in molti Paesi - spiegano le startupper -, prima di Fingerpools le strutture che hanno consentito a persone non alloggiate di accedere nella loro piscina a pagamento hanno rischiato di essere considerate alla pari di una piscina pubblica, che deve adottare dei parametri di sicurezza specifici, con tutte le conseguenze legali e le sanzioni del caso. Lavorando come "filtro", invece, Fingerpools consente alle strutture di stabilire il numero e il tipo di persone consentite e dunque di gestire l'uso della piscina nei limiti legali".


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fingerpoolsfingerpools startupfingerpools piscina condivisa
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.