A- A+
Costume
Gucci diventa socio di Parks. Obiettivo: promuovere la diversità
Sfilata Gucci febbraio 2016

Gucci isi associa con Parks – Liberi e Uguali, organizzazione che dal 2010 incoraggia i valori della diversità e dell'inclusione, con focus specifico sulla diversità dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere. Potrà così dare corpo a una serie di iniziative ad hoc, destinate a rendere più inclusivo l’ambiente di lavoro. "La nostra missione è di attrarre, trattenere e far crescere talenti, promuovendo ogni tipo di diversità all’interno dell’azienda", ha commentato Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci. Si tratta della prima adesione da parte di un’azienda del settore moda e lusso e di una delle prime per una realtà italiana: nella lista dei soci disponibile sul sito dell’associazione, anche Yoox-Net a Porter, Barilla, Tim e Costa Crociere.

Tags:
gucci parks socioparks nuovo socio guccigucci diversità genere





in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.