A- A+
Costume
Kering batte le attese grazie a Gucci e a Saint Laurent
Gucci

Anno da incorniciare per Kering. Il colosso francese del lusso ha archiviato il 2016 con risultati in forte crescita e superiori alle attese, dopo tre anni di flessione, spinto dalle brillanti performance di Gucci e Saint Laurent, che hanno contribuito a compensare il declino di Bottega Veneta.

Per il gruppo le vendite annuali sono aumentate del 6,9% a 12.38 miliardi di euro, oltre i 12,28 miliardi del consenso Inquiry Financial per Reuters.

A cambi costanti, la crescita è stata del 8,1% dopo l'aumento del 10,4% nel solo quarto trimestre, una forte accelerazione dal 4,6% dell'anno precedente, grazie al balzo in avanti Gucci (+ 12,7%), Saint Laurent (+ 25,5%), ma anche di Puma (+ 10,4%).

Sul solo quarto trimestre, le vendite di Gucci, marchio di punta del gruppo, hanno toccato quota 21,4%, superando tutte le aspettative (consensus +13%), mentre Saint Laurent ha continuato la sua brillante traiettoria di crescita (20, 5%).

La griffe fiorentina sta insomma raccogliendo i frutti di una revisione stilistica completata sotto la guida del designer Alessandro Michele e rivede una crescita a due cifre per la prima volta dal 2012. Al contrario, Bottega Veneta è in calo del 9,4% rispetto allo scorso anno (-8,6% nel quarto trimestre), pagando l'eccessiva esposizione verso i clienti asiatici e la scarsa diversificazione.

Per il 2017, Kering ha fatto sapere di aspettarsi un ulteriore miglioramento nonostante un contesto economico incerto.

Tags:
kering risultati 2016gucciyves saint laurentbottega venetapuma
in evidenza
Meteo, fresco? È solo un’illusione Torna l'inferno. Ecco quando

Meteo

Meteo, fresco? È solo un’illusione
Torna l'inferno. Ecco quando

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.