A- A+
Costume
L'apericena non esiste. Magri e in salute tra aperitivi e cene fuori casa

L’esperienza professionale e i segreti personali del dott. Federico Francesco Ferrero, medico nutrizionista e giornalista gastronomico, che ogni anno consuma almeno 300 pasti al ristorante ma che non ha mai cambiato taglia. Un metodo infallibile per sfuggire alle insidie del cibo nascoste nella vita sociale di tutti i giorni, senza rinunciare ai piaceri della gola.

Al termine di ogni capitolo controbatte e dialoga con lui Paolo Massobrio, giornalista e critico gastronomico: stessi pasti fuori casa all’anno... con qualche decina di chili in più.

L’alibi di qualsiasi dieta è che non si può seguirla, perché si mangia sempre fuori casa. La vita sociale, quella reale, si svolge ormai esclusivamente nei bar, nei locali, nelle osterie. Come salvarsi da questo assalto quotidiano alla linea, conservando il sorriso sia al ristorante sia sulla bilancia?

Un libro che non prescrive una dieta da seguire né per una settimana né per tutti i giorni dell’anno, ma che indica soluzioni semplici, da prendere come abitudini, cui tener fede nella maggior parte dei pasti, per godersi la vita di tutti i giorni, per perdere peso e per rimanere in salute, malgrado cocktail, aperitivi e spuntini al bar.

L'apericena non esiste copertina
 

Ogni capitolo prende in esame una situazione: la colazione, la pausa pranzo, il ristorante, l’aperitivo, le cene di lavoro, le feste, la notte, le vacanze e la domenica. Per ogni occasione sono proposti dei consigli, frutto di anni di esperienza sul campo e della revisione della più autorevole letteratura scientifica, per rimuovere l’alibi che pranzare fuori casa impedisca di mantenersi in forma.

Un prezioso manuale di istruzioni per incontrare la soddisfazione del sapore senza doversi mai più mettere a dieta.

GLI AUTORI

Federico Francesco Ferrero, medico chirurgo, nutrizionista. Si interessa di psicoanalisi ed è stato consulente medico nutrizionista per Jonas Onlus, fondata da Massimo Recalcati. Tiene regolarmente corsi e conferenze su vari aspetti del cibo, in Italia e all’estero. Giornalista gastronomico, è titolare della rubrica settimanale “DoctorChef” sul quotidiano La Stampa. Dal 6 marzo 2014 è MasterChef d’Italia. Dal 2015 partecipa come giudice al programma Rai di Antonella Clerici, La Prova del Cuoco. Ama la cucina, i cavalli, l’Egeo.

 

Paolo Massobrio, giornalista, si occupa da oltre 30 anni di economia agricola ed enogastronomia. Collabora a vari quotidiani e periodici, è autore de ilGolosario, la guida alle mille e più cose buone d’Italia, e del GattiMassobrio, taccuino e guida ai migliori ristoranti d’Italia. Dal 2016 è direttore della collana I Libri del Golosario per Comunica-Cairo editore.

 

Tags:
apericenaaperitivi dietadieta aperitivil'apericena non esistefederico francesco ferrero
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.