A- A+
Costume
La pasticceria di De Riso per il matrimonio da favola del principe del Qatar

La pasticceria campana si conferma pasticceria da re. Hanno preferito infatti i dolci di Sal De Riso per il loro matrimonio da favola. I principi del Qatar non hanno avuto dubbi: quando c’è stato da scegliere chi avrebbe suggellato i festeggiamenti per il loro matrimonio, hanno scelto la pasticceria e le raffinate fragranze della Costiera Amalfitana preparate dal maestro italiano. 

Le nozze del secolo sono state tra il principe He Sheikh Fahad Bin Addualaziz Bin Suhaim Al Thani e He Sheikha Aisha Bint Khalid Bin Nasser Al Thani;  “Un ricevimento da Mille e una Notte”, ha affermato Sal De Riso.

Prima di scegliere il maestro pasticcere di Minori a cui affidare il momento topico dei festeggiamenti,  gli sposi reali e il loro staff hanno fatto una serie di richieste dettagliate poi, sedotti dalla bravura di De Riso (nella foto con la moglie), lo hanno accolto all’interno del palazzo reale.

Centocinquanta camerieri in sala per curare servizio, tra cui 35 ragazze campane, un numero impressionante di invitati, che sono arrivati da ogni parte dei Paesi Arabi, e non solo, serviti da una brigata di circa 400 persone.

La sera precedente al matrimonio, c’è stato un festeggiamento per circa 100 persone, all’insegna della cucina e della pasticceria italiana.

A conclusione del ricevimento nuziale, il momento dedicato ai dolci è stato un tripudio difficilmente immaginabile al di fuori di un contesto principesco: 1440 porzioni di torte della collezione, torte all’italiana, Ricotta e Pera, Panarea, Cinque Sensi. Ottocento monoporzioni, tra cui Torta di Mele, Frangipane al Pistacchio e Pere, Torta Caprese, Caprese al limone, Torta di noci, Tortino di mele annurche, limone e zafferano, Giffonese alla Cremderi. Per chiudere: otto gateaux de mariage a tre piani e una a  sette piani, formata da Delizie al limone impreziosite con scaglie d’oro 18 k, per un totale di 1000 porzioni. Duemila pezzi di pasticceria mignon, tradizionali e moderni: dalla Sfogliatella Santa Rosa al Babà, dai Pasticciotti alle Frolle e tante altre specialità. Per finire, dolci alla frutta e 400 kg di frutta ripiena di gelato, oltre a 700 dolci al bicchiere mignon. Gli ospiti, iniziando dalla mamma della sposa, hanno apprezzato molto. E come sempre succede, un matrimonio tira l’altro: già sono arrivate nuove prenotazioni, e la pasticceria campana si è confermata una pasticceria da re.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    napoliamalfiminoridavolo
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.