A- A+
Costume
Marzotto, 5 milioni per le bibite detox e super cool "Holy"
Investendo 5 milioni di euro, la famiglia Marzotto si assicura il 50% di Holy Industries, società che produce Drink Holy, bibita detox finora distribuita in canali di estrema nicchia quali resort di lusso, bar di tendenza nelle grandi città e in Costa Smeralda, e-commerce. L’obiettivo, come ha dichiarato Guillaume Desfourges (nipote di Paolo Marzotto e figlio di Dominique Marzotto) ad "Affari e Finanza" di Repubblica, è ora potenziare la distribuzione per arrivare al mass market.
 
Tra le caratteristiche di Drink Holy c’è la speciale lattina, priva di vernice sul fondo.
 
La tabella di marcia dell’espansione prevede inizialmente un rafforzamento in Italia, con l’ingresso nella grande distribuzione, per poi iniziare ad aggredire i principali mercati europei, cominciando nel 2019 con Parigi e la Francia.
Tags:
marzottobibite detox marzotto
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.