A- A+
Costume

 

 

mary poppins spazzacamino

Con la crisi in Italia crescono, tra i vecchi mestieri tradizionali, gli spazzacamini (in Italia sono 315, +18% rispetto al 2011), gli ombrellai (rimasti in 10 in attività, reinventandosi e allargando il proprio business) e i giostrai (+15,6%).

Tra le professioni dal sapore antico diminuiscono i materassai (-11,1%) e gli stagnini (69, -18,8% in due anni). E' quanto emerge da elaborazioni dell'Ufficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese.

Complessivamente tra arrotini, ricamatrici, liutai, intagliatori, materassai, accalappiacani, fabbri, barbieri, spazzacamini e giostrai in Italia sono quasi 30.000 le professioni dal "sapore antico". "Donne donne è arrivato l'arrotino": si identificano con la professione di arrotino 369 imprese in Italia, soprattutto in Emilia Romagna (68) e Lombardia (54). Ancora oggi ci sono 69 magnani o stagnini che in Italia scelgono l'antico nome di riparatore delle pentole in rame nella descrizione della propria attività. Insieme a più di 14mila parrucchieri che usano l'antico nome di barbiere, localizzati per lo più in Campania (2.492) e Sicilia (2.198). Ci sono poi gli imprenditori che puliscono canne fumarie e si definiscono con l'antico nome dello spazzacamino: sono 315. E riguardo le professioni prettamente femminili, disseminate nel Paese, ci sono oltre 200 merlettaie e ricamatrici (+4,1% in due anni).

In foto una scena del film Mary Poppins
 

Tags:
spazzacaminicrisimestiericalzolai

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.