A- A+
Costume
Sua Maestà il Baccalà torna a Napoli tra degustazioni, cultura e musica

Torna sul lungomare di Napoli dal 19 al 27 maggio BaccalàRe, la kermesse che l’anno scorso ha registrato oltre 200mila presenze e quest’anno punta a superare le 250mila e un business che gli organizzatori  stimano in un milione di euro. Tra degustazioni preparate da chef stellati, suoni e sapori il merluzzo conservato sotto sale e poi essiccato sarà il protagonista della rassegna lasciandosi riscoprire da chi ne aveva dimenticato il particolare sapore. Alimento ricco di proteine ad elevato valore nutrizionale ma con poche calorie, è per questo inserito a pieno titolo nella Dieta mediterranea. “Il successo dello scorso anno -spiegano gli organizzatori di BaccalàRe, Vincenzo Varriale e Nicola Cavallo- ci ha spinto ad ingrandire l’evento dando così agli amanti di questa tipica pietanza partenopea l’occasione di degustare ricette di grandi chef, di vederli all’opera mentre danno vita alle loro creazioni culinarie”. Ma BaccalàRe non sarà soltanto cucina. Tra una degustazione ed uno showcooking è tanto lo spazio dedicato alla cultura con tavole rotonde promosse e realizzate dai componenti dell’Accademia Partenopea “I Baccaiuoli” grazie al gemellaggio con il “Salone del Libro” progettato dagli editori Guida, Polidoro e Rogiosi. Una particolare attenzione sarà dedicata anche ai più piccoli che potranno partecipare ad attività didattico-laboratoriali e di animazione nell’apposita area kids. E al calar del sole spazio alla musica e alla moda con le detenute del carcere di Pozzuoli che sfileranno l’ultimo giorno sul palco di via Caracciolo. Se in Italia ogni regione ne ha fatto un piatto particolare, la Campania è la prima regione per consumo. E’ soprattutto la zona vesuviana che lo lavora con dedizione da diverse centinaia di anni proponendolo anche nella cucina più sofisticata. Al punto che nel Veneto il Gadus Morhua è riuscito perfino ad oscurare il gato in tecia (gatto in tegame), mentre nel Vicentino una Confraternita lo ha elevato a piatto eccellente della buona cucina.

Per finire, una curiosità. Una  dieta ricca di baccalà potrebbe migliorare la funzione sessuale del maschio, sostituendo la pillola blu. Secondo un recente studio della Federico II nel merluzzo ci sarebbero elevate concentrazioni di arginina, un aminoacido che migliora anche la virilità del maschio.

Tags:
mussillostoccafissoislandapesce d'aprile
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.