A- A+
Costume
Torino: festa d'estate al grattacielo Intesa Sanpaolo

TORINO: FESTA D’ESTATE AL GRATTACIELO INTESA SANPAOLO

• Intesa Sanpaolo offre alla città tre giorni di eventi per accogliere la bella
stagione
• A un anno dall’inaugurazione oltre 20.000 persone hanno visitato l’auditorium
e i tre piani panoramici della torre progettata dalla Renzo Piano Building
Workshop
• Aperta anche la caffetteria snack “Chiccotosto” a piano strada, primo
“assaggio” del sistema gastronomico del grattacielo che entrerà a regime a
fine giugno


Arriva l’estate e il grattacielo Intesa Sanpaolo, in corso
Inghilterra 3 a Torino, torna ad accogliere il pubblico per una tre giorni di
intrattenimento e cultura. L’auditorium, la serra bioclimatica e il vicino parco comunale
Nicola Grosa vedranno alternarsi incontri rivolti ai giovani, agli amanti del cinema e della
musica, agli appassionati di buona cucina e visite guidate al grattacielo. Tutte le iniziative
sono gratuite e prenotabili on line da www.grattacielointesasanpaolo.com, secondo le date
e le modalità indicate sul sito.

Il programma Festa d’estate al grattacielo parte venerdì 17 giugno alle 20:30 con la
Notte dei cinefili, che apre con l’anteprima del film Neruda di Pablo Larraìn. Una rassegna
no stop fino all’alba, curata dal critico cinematografico Paolo Mereghetti, che ha
selezionato pellicole storiche come Nosferatu e novità come A girl walks home alone at
night
.

Nella stessa serata, alle 23:00, 3 deejay proporranno Silent disco – serata ad “alto
volume” ai piedi del grattacielo, tre selezioni musicali – classica, hip hop ed elettronica –
da ascoltare in cuffia.

Sabato 18 giugno la giornata inizia alle 6:00 del mattino sulla terrazza nord del 35° piano
con il Saluto al sole – yoga sulla vetta del grattacielo, guidato dal maestro James
Eruppakkattu, fondatore della Scuola Yoga Shanti.
Dalle 11:00 alle 12:00 lo chef Ivan Milani dialoga con Gianluca Biscalchin – giornalista
gastronomico e illustratore – e incontra il pubblico nell’auditorium della torre.
L’occasione è presentare la cucina di Piano35, il ristorante gourmet che a fine giugno
esordirà al 35° piano del grattacielo: 60 posti per un’esperienza unica di cibo e accoglienza
nel ristorante “più alto” d’Italia.

Alle 21:00 nel Giardino Grosa si terrà il concerto dei Piano Twelve – da Mozart a Van
Halen. Dodici musicisti suoneranno simultaneamente dodici pianoforti a coda: un evento
che potrà accogliere 900 persone sedute e che si concluderà con una sorpresa per un
benvenuto di luce all’estate. 

Domenica 19 giugno la giornata si apre nuovamente alle 6:00 con il Saluto al sole dalla
sommità del grattacielo.
La Festa d’estate al grattacielo sarà inoltre l’occasione per visitare la torre progettata
dalla Renzo Piano Building Workshop, la cui particolarità è l’aver coniugato spazi
destinati ad ambiente di lavoro con parti fruibili dal pubblico. Un’idea molto apprezzata,
visto che nelle precedenti giornate di apertura oltre 20.000 persone sono salite sulla
sommità dell’edificio per ammirare la città dall’alto.

Le visite si svolgeranno dalle 14:00 alle 20:00 di sabato 18 giugno e dalle 10:00 alle
20:00 di domenica 19 giugno, sempre con prenotazione dal sito
www.grattacielointesasanpaolo.com/news/.


Il percorso inizia dall’auditorium, letteralmente “appeso” alla parte bassa della torre grazie
a una particolare tecnica costruttiva. Dotato di 364 posti a sedere, si trasforma in poco
tempo in sala per concerti, sala conferenze o per esposizioni.
In circa 30 secondi si raggiungono in ascensore i tre piani finali della torre, dove si trova
la serra bioclimatica: un polmone verde al posto degli usuali piani VIP, emblema
dell’apertura verso la città. La sosta in serra consente di apprezzare il microclima creato
dagli alberi d’alto fusto - acacie, inga, mimose, eucalipti - e dagli arbusti tipici della
macchia mediterranea. In questo spazio a fine giugno entreranno in funzione il ristorante
gourmet Piano35 e il lounge bar al 37° piano. Unitamente alla caffetteria snack
Chiccotosto a piano strada, già aperta e operativa anche nei tre giorni dell’iniziativa,
costituiscono un unicum di gusto e qualità secondo il progetto gastronomico concepito
dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e gestito da Affida, newco del
gruppo CIR Food, con la supervisione dello chef Ivan Milani.

Le pareti in cristallo della parte alta della torre, con camminamenti lungo tutto il perimetro,
offrono una visuale a 360 gradi su Torino, la collina e l’arco alpino circostante, dal
Monviso al Monte Rosa, inoltre ci si può affacciare all’esterno dai terrazzi presenti sul lato
nord. Il grattacielo Intesa Sanpaolo, 38 piani fuori terra, è alto 166,26 metri, poco meno
della Mole Antonelliana. È uno degli edifici di grande altezza più ecosostenibili al
mondo, il primo in Europa, come riconosciuto dal LEED Platinum ovvero il massimo
livello attribuito dal Green Building Council, l’organo internazionale più autorevole
nell’eco-valutazione degli edifici. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intesa sanpaolograttacielo a torinofesta d'estate
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.