A- A+
Costume
Trussardi alla Scala cambia chef, Conti va in Barilla
Tomaso Trussardi

Trussardi alla Scala cambia chef, Conti se ne va dopo otto anni


Arrivano cambiamenti in casa Trussardi; lo storico ristorante di Piazza della Scala in un recente comunicato stampa conferma dal primo marzo la fine della collaborazione col noto chef Roberto Conti dopo otto anni di servizio e di successi.
Trussardi alla Scala vede così allontanarsi dalle cucine uno dei responsabili più prolifici della storia del locale che, dopo essere riuscito a far riottenere al ristorante una stella Michelin, vedrà il suo proseguo di carriera in un altra importante realtà aziendale: il Grand Hotel de la Ville di Parma, proprietà di Barilla.

Una fine dei rapporti positiva


Secondo quanto riportato da Italia a Tavola il termine della collaborazione tra il noto brand del levriero e lo chef è avvenuta positivamente, lo chef infatti dichiara: “Ci lasciamo in ottimi rapporti, tanto è vero che in futuro non escluso la possibilità di aprire a Milano un nuovo locale proprio con il dottor Trussardi”.


Tomaso Trussardi: "Prima di tutto la qualità degli ingredienti"


Ora c'è da chiedersi chi arriverà al posto dello chef Conti; la società, acquisita dal gruppo QuattroR, ha ben chiari i prossimi obiettivi. Ancora in fase di selezione la figura che sostituirà lo chef uscente non è ancora nota, ma come dichiarato più volte da Tomaso Trussardi, presidente e ceo della parte food, l'intenzione è quella di creare una "trattoria di lusso" che sia attenta non tanto all'estro artistico degli chef ma quanto alla qualità degli ingredienti, permettendo così una crescita sotenibile dell'economia del ristorante.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    trussardi cheftrussardi alla scala cheftrussardichef conti trussarditrussardi chef barillatrussardi barilla
    in evidenza
    Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

    Le foto delle vip

    Ferragni spettacolare a Parigi
    Calze a rete e niente slip

    i più visti
    in vetrina
    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


    casa, immobiliare
    motori
    Renault svela gli interni della nuova Austral

    Renault svela gli interni della nuova Austral


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.