A- A+
Cronache
Agroalimentare, falsi Dop e Igp: sequestri per Parmigiano, arance rosse e...
Colesterolo, 8 formaggi che si possono mangiare

Nelle scorse settimane i Reparti Tutela Agroalimentare sul territorio nazionale, hanno eseguito controlli in numerose aziende del settore agroalimentare. Nel corso delle attività sono stati trovati prodotti falsamente Dop e Igp. Sequestrate 1.974 confezioni di risotti e pasta pronti e 583 confezioni vuote per mancato assoggettamento al disciplinare di produzione del Parmigiano Reggiano Dop per un valore commerciale di 80mila euro, diffidando il titolare dell'azienda ad adempiere alla regolarizzazione delle difformità riscontrate; intimate 2 diffide ad altrettanti titolari di ditte trasformatrici che utilizzavano evocazioni delle Dop Gorgonzola, Fontina e Mozzarella di Bufala nelle etichette principali senza la prevista autorizzazione dei rispettivi consorzi.

Ingiunzioni a sanare le irregolarità accertate nei confronti del rappresentante legale di una società di vendita on-line , per aver indebitamente utilizzato nella presentazione e nell'etichetta dei prodotti la menzione Igp Arancia Rossa di Sicilia e la Dop Fico d'India di San Cono. Sequestrati per mancanza di rintracciabilità: 1.297,5 kg di riso; 3.250kg di grano tenero; 360 kg di ceci; 93 kg di prodotti ittici; 60 kg di carne suina stagionata destinata alla produzione di insaccati.

Nei controlli del settore lattiero caseario sono stati sequestrati 64.000 buste e incarti per il packaging riportanti indebitamente scritte e loghi riferiti alla produzione biologica, in quanto sprovvisti di certificazione alla trasformazione per il bio. In una ditta di trasformazione casearia è stata accertata la continuazione dell'attività nonostante fosse stata imposta la sospensione della produzione per inadempienza delle prescrizioni igienico-sanitarie.

Denunciato il titolare del caseificio per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità e sequestrati 1.664 kg di prodotti caseari lavorati, per un valore di 10mila euro. Infine, il proprietario di un'azienda agricola è stato sanzionato a causa della rilevata vendita di prodotti fitosanitari senza la prevista abilitazione. Contestate sanzioni per l'ammontare complessivo di oltre 15mila euro.

Commenti
    Tags:
    agroalimentaredopigpparmigiano reggianoarancia rossafico d'indiacarabinieri
    in evidenza
    Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    Wanda, Fico e... Gallery Vip

    Cristina D'Avena, bikini esplosivo
    Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente





    casa, immobiliare
    motori
    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.