A- A+
Cronache
Berlino, il governo tedesco: "Amri poteva essere arrestato a ottobre"

Berlino: De Maiziere, "Amri poteva essere arrestato a ottobre"

"Anis Amri avrebbe potuto a buona ragione essere arrestato prima dell'attentato di Natale a Berlino. Ma non si e' nemmeno provato a farlo": lo ha detto il ministro degli Interni tedesco Thomas de Maiziere testimoniando davanti alla commissione d'inchiesta del Land del Nord-Reno Vestfalia, istituita per fare chiarezza su eventuali mancanze delle autorita' nell'intercettare il tunisino che il 19 dicembre aveva lanciato un tir a targa polacca contro la folla al mercatino natalizio del Breitscheidplatz, causando la morte di 12 persone, tra cui l'italiana Fabrizia Di Lorenzo. "Al piu' tardi a fine ottobre si sarebbe potuta fare richiesta di arresto", ha aggiunto De Maiziere. A detta del ministro, si sarebbe potuti procedere ad un fermo dopo che la Tunisia aveva confermato l'identita' di Amri alla fine di ottobre.

Compito che sarebbe toccato alle autorita' giudiziarie del Nord-Reno Vestfalia, dove Anis Amri era gia' stato classificato come un islamista potenzialmente pericoloso. Anche a Berlino il tunisino, poi ucciso da due agenti di polizia a Sesto San Giovanni, era finito sotto "l'osservazione" delle forze dell'ordine. A posteriori, si afferma pero' che all'epoca non era prevedibile che Amri avesse un concreto piano per un possibile attentato. "Le autorita' coinvolte, a livello federale e a livello locali, avevano discusso intensamente le informazioni sul tavolo, ma evidentemente la valutazione dell'effettiva pericolosita' di Anis Amri era stata obiettivamente sottovalutata", ha affermato ancora il ministro degli Interni durante la testimonianza. "Tuttavia non si puo' parlare di mancanze colpevoli da parte delle strutture di sicurezza". La commissione intende presentare una prima valutazione del proprio lavoro entro una settimana.

Tags:
anis amriattentato berlino
Loading...
in vetrina
Meteo agosto, caldo africano. Svolta, addio temporali e caldo record in Italia

Meteo agosto, caldo africano. Svolta, addio temporali e caldo record in Italia

i più visti
in evidenza
De Niro sul lastrico per il virus E la moglie gli fa pure causa

Culture

De Niro sul lastrico per il virus
E la moglie gli fa pure causa


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept

Attesa nel 2021 la nuova Audi Q4 Sportback e-tron concept


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.