A- A+
Cronache
Dino Zoff: "Scommesse? Brutta vicenda. La Juve col Barça può farcela"

di Lorenzo Lamperti
twitter11
@LorenzoLamperti

"Non è una vicenda edificante ma non è la prima volta che in Italia accadono cose del genere". Il grande Dino Zoff, campione del mondo nel 1982 ed ex allenatore della Nazionale, commenta con Affaritaliani.it il nuovo scandalo calcioscommesse. "Prima di dare un giudizio voglio vedere bene i contenuti della vicenda, bisogna chiarire le situazioni. Ma certamente si può dire che non si tratta di qualcosa di positivo per il nostro mondo. Di certo non aiuta il nostro calcio".

Magistrati hanno parlato di portieri che si scansano e allenatori che esultano per una sconfitta. "Sì, ma prima di credere voglio sbatterci il naso", dice Zoff. "Mi sembra impossibile che ci sia qualcuno che nel mondo del calcio si comporta in un modo del genere. Prima di giudicare voglio esserne certo. E' un peccato che questo succeda in Lega Pro e in Serie D. Sicuramente hanno tanti problemi ma di sicuro non li giustifica a fare cose del genere, sempre che le abbiano fatte davvero".

Si doveva evitare di aprire le scommesse anche per le serie minori? "Non credo che aprire le scommesse sia un incentivo a delinquere", risponde Zoff. "Purtroppo nel nostro Paese queste cose sono già successe anche in passato, compresi gli anni Ottanta".

Il portiere campione del mondo, che in questo periodo sta presentando il suo libro "Dura solo un attimo la gloria. La mia vita" (edito da Mondadori), afferma che il campo non gli manca: "Vivo nella realtà, uno non può pensare di allenare per 30 anni. Ho fatto quello che ho fatto e non ho nessun rimpianto". Sulla polemica che si è creata sul suo paragone tra Buffon e Casillas, Zoff afferma che "hanno preso una mia frase detta a una radio spagnola come più gli faceva comodo. Per questo non voglio mai fare classifiche, comunque Buffon dico sempre che se non è il primo è il secondo portiere al mondo".

La Juventus ce la può fare contro il Barcellona? "Sarà più dura che contro il Real Madrid", spiega Zoff, "ma la Juve può giocarsela". Parole di stima anche per Massimiliano Allegri: "I numeri sono numeri, ha vinto il campionato con largo anticipo ed è arrivato in finale di Champions League, più di così... Ha dato del suo, complimenti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calcioscommessedino zoff
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO





casa, immobiliare
motori
Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.