A- A+
Cronache
Casal Palocco, arrestato il conducente: lo youtuber 20enne ai domiciliari
Matteo Di Pietro

Incidente Casal Palocco, arrestato lo youtuber Matteo Di Pietro 

Finisce ai domiciliari Matteo Di Pietro, lo youtuber che era alla guida del Suv Lamborghini che ha causato la morte di Manuel, 5 anni, a Casal Palocco, a Sud ovest di Roma.

Leggi anche: Incidente Casal Palocco, il doppio sorpasso fatale a 160 km/h. Nuovi guai

L’arresto è stato già eseguito dalle forze dell’ordine. Il 20enne è indagato per omicidio stradale e lesioni. Nell’incidente – avvenuto nella mattinata di mercoledì 14 giugno – erano rimaste ferite anche la mamma e l'altra figlia di 3 anni che erano a bordo di una Smart.

Leggi anche: Casal Palocco, vietare il noleggio dei bolidi ai giovanissimi: la proposta

Leggi anche: Stop alla patente per chi guida al cellulare. "Revoca a vita per i recidivi"


 


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
casal paloccoincidente casal paloccomanuelmatteo di pietrosuv lamborghinitheborderlineyoutuber
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.