A- A+
Cronache
Caserta, neonata morta in culla con ustioni e lividi: arrestati i genitori
(Fonte: IPA)

Caserta, neonata morta in culla con ustioni e lividi: arrestati i genitori per omicidio e maltrattamenti

Sul corpicino erano trovati lividi e bruciature, e per questo motivo era aperta un’inchiesta. A poco più di due mesi dalla morte della piccola Aurora, di Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, i carabinieri hanno arrestato i genitori con l’accusa di omicidio e maltrattamenti. La piccola, di nemmeno due mesi, fu trovata senza vita nella culla lo scorso 2 settembre.

Sul corpo i sanitari hanno trovato ustioni e segni come ecchimosi sull’addome, le gambe e i piedi. La salma fu sottoposta a sequestro e fu disposta l’autopsia. Le indagini dei militari dell’Arma hanno portato al sequestro del cellulare dei due coniugi, dai quali, come appreso da LaPresse, sarebbero emerse conversazioni fra i due che avrebbero fatto emergere un quadro indiziario a loro carico. Dettagli e informazioni che, assieme ad alcune testimonianze e al referto dell’autopsia, hanno portato questa mattina all’arresto. L’uomo, 26 anni, è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, la donna nel penitenziario di Pozzuoli. La coppia ha altri due figli.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.