A- A+
Cronache
Coronavirus, l'irrealismo reale ai tempi delle crisi mondiali
(fonte Lapresse)

Di Daniele Salvaggio*

Siamo entrati in queste settimane in quello che ho pensato di definire l'irrealismo reale. Una dimensione reale, il Covid-19-  e' uno dei tanti effetti di un comportamento spregiudicato assunto dall'uomo negli ultimi vent'anni. Alluvioni, incendi, terremoti, crolli infrastrutturali, oggi il virus, se ci fermiamo un momento a riflettere comprendiamo di come l'intensità' e la frequenza di questi eventi drammatici in tutto il mondo, non possano essere definiti come straordinari, commetteremmo un grave errore pensandolo e soprattutto comunicandolo. La realta' e' che stiamo pagando un conto salatissimo frutto dell'irrealismo reale da parte dell'uomo.Che fare dunque?

Possiamo continuare a pensare che qualunque cosa accada sia il risultato di eventi eccezionali, non prevedibili, li subiamo e li gestiamo alla meno peggio. Oppure possiamo iniziare a cambiare la nostra visuale, prendere sul serio chi oggi ci comunica preoccupazione e ci esorta a non essere immobili e rassegnati, anche se si tratta di una diciassettenne svedese dalla mantellina gialla, ma non è sufficiente. Serve tornare a studiare e a capire il perche' accadono certi fenomeni. La migliore risposta che possiamo dare a noi stessi ringraziando di vivere su questa terra e' conoscere, capire, approfondire, non accontentarci di essere informati da un post letto sui social o da una frase populista o disfattista. La nostra dignita' di individui coscienti e d'intelletto non si puo' accontentare di parole e di comportamenti che diventano isterici davanti ad una crisi. Ma non perche' non siamo in grado di gestirla, perche' rimaniamo confusi, disorientati. Il Covid-19 ci sta dicendo che non va bene, non e' giusto quello che stiamo facendo nel rispetto dell'ambiente e della vita, pensando soprattutto al prossimo futuro, non e' giusto come stiamo gestendo quello che accade. La comunicazione ancora una volta dimostra quanto sia determinante per influenzare i comportamenti, degli individui e dei mercati. Chi oggi ricopre ruoli di responsabilita' non puo' non considerare che comunicare equivale a indirizzare un comportamento, significa imporre delle scelte. Serve competenza per comunicare. Serve conoscenza per gestire. Serve attenzione da parte di tutti. Mettiamo ordine e rispettiamo ruoli e competenze.

*Professionista della Ccomunicazione, fondatore di Imprese di Talento

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscovid-19coronavirus crisi
    Loading...
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo estate, addio al caldo torrido: i temporali spezzeranno l'afa

    Previsioni meteo estate, addio al caldo torrido: i temporali spezzeranno l'afa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Yamaha lancia Tricity 300, lo scooter adatto alla mobilità urbana

    Yamaha lancia Tricity 300, lo scooter adatto alla mobilità urbana


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.