A- A+
Cronache
Coronavirus, l'irrealismo reale ai tempi delle crisi mondiali
(fonte Lapresse)

Di Daniele Salvaggio*

Siamo entrati in queste settimane in quello che ho pensato di definire l'irrealismo reale. Una dimensione reale, il Covid-19-  e' uno dei tanti effetti di un comportamento spregiudicato assunto dall'uomo negli ultimi vent'anni. Alluvioni, incendi, terremoti, crolli infrastrutturali, oggi il virus, se ci fermiamo un momento a riflettere comprendiamo di come l'intensità' e la frequenza di questi eventi drammatici in tutto il mondo, non possano essere definiti come straordinari, commetteremmo un grave errore pensandolo e soprattutto comunicandolo. La realta' e' che stiamo pagando un conto salatissimo frutto dell'irrealismo reale da parte dell'uomo.Che fare dunque?

Possiamo continuare a pensare che qualunque cosa accada sia il risultato di eventi eccezionali, non prevedibili, li subiamo e li gestiamo alla meno peggio. Oppure possiamo iniziare a cambiare la nostra visuale, prendere sul serio chi oggi ci comunica preoccupazione e ci esorta a non essere immobili e rassegnati, anche se si tratta di una diciassettenne svedese dalla mantellina gialla, ma non è sufficiente. Serve tornare a studiare e a capire il perche' accadono certi fenomeni. La migliore risposta che possiamo dare a noi stessi ringraziando di vivere su questa terra e' conoscere, capire, approfondire, non accontentarci di essere informati da un post letto sui social o da una frase populista o disfattista. La nostra dignita' di individui coscienti e d'intelletto non si puo' accontentare di parole e di comportamenti che diventano isterici davanti ad una crisi. Ma non perche' non siamo in grado di gestirla, perche' rimaniamo confusi, disorientati. Il Covid-19 ci sta dicendo che non va bene, non e' giusto quello che stiamo facendo nel rispetto dell'ambiente e della vita, pensando soprattutto al prossimo futuro, non e' giusto come stiamo gestendo quello che accade. La comunicazione ancora una volta dimostra quanto sia determinante per influenzare i comportamenti, degli individui e dei mercati. Chi oggi ricopre ruoli di responsabilita' non puo' non considerare che comunicare equivale a indirizzare un comportamento, significa imporre delle scelte. Serve competenza per comunicare. Serve conoscenza per gestire. Serve attenzione da parte di tutti. Mettiamo ordine e rispettiamo ruoli e competenze.

*Professionista della Ccomunicazione, fondatore di Imprese di Talento

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscovid-19coronavirus crisi
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La moglie in quarantena? E' una ma vale per quattro

    Coronavirus vissuto con ironia

    La moglie in quarantena?
    E' una ma vale per quattro

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano

    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.