A- A+
Cronache
Coronavirus, la Scala cancella gli abbonamenti, non succedeva dal 1920
Teatro alla Scala (foto dalla pagina facebook)

Coronavirus, la Scala cancella gli abbonamenti, non succedeva dal 1920

Il Coronavirus fa sempre più paura. I numeri di contagiati e ricoverati hanno ripreso a crescere, l'incubo di tornare alla situazione della scorsa primavera non è più così lontano, stando a quanto dicono gli esperti. Un altro segnale inquietante sulla situazione di emergenza, arriva dalla Scala di Milano. Uno dei più famosi teatri al mondo - si legge su Repubblica - è stato costretto a tagli mai fatti nella sua storia: cancellata la campagna abbonamenti, a causa delle restrizioni imposte dalle norme anti Covid. Non accadeva dal 1920. La stagione sarà presentata trimestralmente. Il sovrintendente Dominique Meyer dice: “Abbiamo bisogno del pubblico. Speriamo che la politica aumenti il limite di capienza del teatro”.

Commenti
    Tags:
    coronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newsscala di milanoteatro la scalala scala coronavirusabbonamenti la scalabiglietti la scala
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

    Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

    Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

    
    in vetrina
    Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

    Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere





    motori
    DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

    DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.