A- A+
Cronache
È morto Cormac McCarthy, cronista dell'America oscura e crudele
Lo scrittore Cormac McCarthy


Pur essendo nato nel 1933 a Providence (Rhode Island nord-orientale), il giovane Cormac, originario di Charles, è cresciuto nel luogo delle 'grandi opere' del presidente Franklin Roosevelt, le dighe della Tennessee Valley, dove il padre era avvocato. 'Il guardiano del frutteto' permette a Cormac McCarthy di vivere di scrittura grazie alle donazioni di istituzioni come la Fondazione Rockefeller. Nel 1968 pubblica 'Il buio fuori', che racconta le conseguenze di una relazione incestuosa.

Sempre ambientato negli Appalachi, 'Figlio di Dio', cinque anni dopo, si spinge ancora piu' in la' nell'esplorazione delle tenebre dell'anima con il suo protagonista assassino e necrofilo, mentre il fiume Tennessee, parabola di vita, diventa quasi il protagonista del divertente 'Suttree' del 1979. È in questo periodo che Cormac McCarthy si trasferisce a El Paso (Texas, sud), al confine con il Messico. Terra di violenza e di traffici di ogni genere, la regione avra' un effetto profondo sulla sua opera.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cormac mccarthy
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.