A- A+
Cronache
Ezio Greggio alla mamma di Enea: "Torna, merita una madre vera". Bufera social

Ezio Greggio lancia un appello alla mamma del piccolo Enea. Sui social è già polemica 

LEGGI ANCHE: La "Culla della Vita" accoglie Enea, il neonato lasciato dalla madre

Dopo il professore Fabio Mosca, direttore della Neonatologia e della Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Milano, anche il conduttore televisivo Ezio Greggio ha lanciato il suo appello (non senza polemiche) alla mamma di Enea, il piccolo lasciato nella "Culla per la vita" della Clinica Mangiagalli a Milano nel giorno di Pasqua. 

"Mi rivolgo alla mamma di Enea, bimbo che pesa 2 chili e 600 grammi e che è stato abbandonato alla Mangiagalli. Il prof. Fabio Mosca ha già lanciato un appello, lo voglio condividere anch'io e dire alla mamma di tornare indietro, di tornare all'ospedale Mangiagalli dove tutto il reparto la sta aspettando nell'anonimato, nessuno dirà nulla (nomi, cognomi). Torna, ti prego. Questo bambino è fantastico", ha affermato Greggio nel video. 

Ezio Greggio, appello alla mamma di Enea: "Merita una madre vera" 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eneaezio greggio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

MediaTech

Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14


in vetrina
A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova





motori
Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.