BANNER

Una casa condivisa da una coppia di lesbiche nella pittoresca contea di Dorset in Inghilterra, due donne sorridenti con un bambino decorano la propria casa in un'atmosfera idilliaca. Tutto nel prossimo catalogo mensile del colosso svedese dei mobili Ikea, diretto ai clienti europei: ma la storia è "sparita" nell'edizione russa della rivista, in ossequio alla legge contro la "propaganda gay" tra i minori. Ed è subito polemica.

"Nella comunicazione dell’immagine abbiamo due principi guida", ha spiegato la portavoce di Ikea, Ylva Magnusson. "Il primo è il design e il secondo è che rispettiamo la legge". Censurando la storia delle due donne, il gigante svedese vuole dunque rimanere neutrale. "Pensiamo che le nostre operazioni in Russia, sul lungo termine, possono avere un effetto positivo sulla società". Non sono della stessa idea gli attivisti della comunità Lgbt in Svezia, che hanno accusato Ikea di "vigliaccheria".

2013-11-27T11:34:36.243+01:002013-11-28T07:34:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache4130919014262013-11-27T11:34:36.303+01:009572013-11-29T15:27:35.187+01:000/cronache/ikea-la-coppia-lesbica-via-dal-catalogo-della-russia271113false2013-11-28T08:24:42.487+01:00309190it-IT102013-11-28T07:34:00"] }
A- A+
Cronache
topelementL'immagine del catalogo Ikea sparita dalla versione russa

BANNER

Una casa condivisa da una coppia di lesbiche nella pittoresca contea di Dorset in Inghilterra, due donne sorridenti con un bambino decorano la propria casa in un'atmosfera idilliaca. Tutto nel prossimo catalogo mensile del colosso svedese dei mobili Ikea, diretto ai clienti europei: ma la storia è "sparita" nell'edizione russa della rivista, in ossequio alla legge contro la "propaganda gay" tra i minori. Ed è subito polemica.

"Nella comunicazione dell’immagine abbiamo due principi guida", ha spiegato la portavoce di Ikea, Ylva Magnusson. "Il primo è il design e il secondo è che rispettiamo la legge". Censurando la storia delle due donne, il gigante svedese vuole dunque rimanere neutrale. "Pensiamo che le nostre operazioni in Russia, sul lungo termine, possono avere un effetto positivo sulla società". Non sono della stessa idea gli attivisti della comunità Lgbt in Svezia, che hanno accusato Ikea di "vigliaccheria".

Tags:
ikearussialesbica
in evidenza
Sharon Stone: "Ho perso nove figli per aborti spontanei"

Rivelazione choc

Sharon Stone: "Ho perso nove figli per aborti spontanei"

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, mostra conclusiva di ‘Restituzioni’ a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, mostra conclusiva di ‘Restituzioni’ a Napoli





casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista Goodwood Festival of Speed 2022

Alfa Romeo protagonista Goodwood Festival of Speed 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.