A- A+
Cronache
Il fascismo è la coperta di Linus di una sinistra che ha paura di perdere


‘Il fascismo e il nazismo sono morti per sempre e c’è un limite invalicabile in democrazia che non permetteremo venga mai superato’ così le parole decise del Ministro dell’Interno, Marco Minniti, in una giornata dove le parole fascismo e razzismo sono state gettate nella mischia per manifestazioni più’ o meno pacifiche.

Pero’ è molto curioso vedere una parte dei ‘pacifici' manifestanti muoversi con bastoni e passamontagna contro la Polizia (in tenuta di sommossa), a Piacenza.
 
Altrettanto curioso vederli a Torino ‘pacificamente’ in corteo ma equipaggiati con sassi e bottiglie,prodotti destinati sempre agli agenti.

Oppure, altrettanto curioso sentire i paladini della pace e della solidarietà, nella manifestazione di Macerata (gremita di ‘indignati' contro un gesto di un delinquente) cori irriverenti e offensivi contro il dramma delle Foibe.
Una vergogna che non sarebbe dovuta accadere. Perché per chi se lo fosse dimenticato fu un dramma che coinvolse in un esodo biblicoUn ricordo del 1947 350000 italiani . Nostri connazionali fuggiti dall’Istria e dalla Dalmazia, lasciandosi tutto e portandosi via pure le bare per non voler cedere i propri morti alla Jugoslavia.
Ma l’Italia non li volle, molti dovettero fuggire in America, mentre tanti altri morirono gettati in quegli orribili pozzi carsici.E non certo da fascisti.

La strumentale paura del ritorno fascista.' Il fascismo è morto' dice Marco Minniti

Ed allora se persino il Ministro dell’Interno conferma la morte del fascismo perché si continua a parlare di un possibile ritorno dei movimenti afferenti ad un movimento dato per morto?
Perché’ si vuole mettere sotto accusa movimenti come Forza nuova e Casa Pound che, fino a prova contraria sono forze che potrebbero regolarmente, se votate, stare in Parlamento?
La risposta nelle dichiarazioni di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia.
‘Perché-come sostiene la leader-il fascismo rappresenta, da circa 70 anni, un po’ la coperta di Linus della sinistra per nascondere la mancanza di argomenti.
Una sinistra che non vuole parlare di tutto quello che non ha fatto durante la permanenza al Governo.
Un nulla di fatto sia per quanto riguarda l’immigrazione, la povertà, il sistema della banche , e i pezzi migliori di imprese italiane svenduti ad acquirenti esteri’.

La strumentale paura del ritorno fascista. Non si parla della criminalità’ dei clandestini irregolari

Aldilà delle rispettive posizioni politiche è davvero strano che si continui a parlare di ritorno del fascismo. E questo solo per il fatto che un delinquente, probabilmente malato di mente, ha scatenato la sua rabbia contro vittime inermi di colore.

Ed è davvero stranio che si porti avanti questo atteggiamento mentre vi è alla ribalta il gruppo di nigeriani accusati di spaccio, violenza e probabilmente omicidio sulla povera ragazza maceratese.
Oppure non ci si indigni pensando al branco di marocchini, nigeriani e senegalesi che si sono presi oltre 9 anni di carcere ciascuno per la violenza inaudita contro una giovane straniera e un trans incontrati per caso.

Il vero rischio non è il ritorno del fascismo o del razzismo. Il primo morto da 70 anni , il secondo mai esistito in Italia. Il vero pericolo sta nella diffusione del virus della paura provocato da una sinistra che si rende conto che, questa volta, potrebbe davvero perdere il consenso elettorale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fascismo sinistra
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.