A- A+
Cronache

Sale a sette il bilancio dei morti dell'incendio della fabbrica di Prato. Il cadavere di una persona e' stato trovato dai Vigili del Fuoco all'interno dell'edificio. Il corpo, di cui non e' stato ancora possibile stabilire il sesso, e' stato trovato mentre le squadre dei pompieri stavano rimuovendo delle macerie causate dal crollo di un tetto. Al momento dunque il bilancio e' di due morti, una giovane ferita lievemente e due adulti feriti gravi che si trovano in rianimazione all'ospedale della citta' toscana.

 "L'incendio al momento e' sotto controllo, stiamo spegnendo gli ultimi focolai e stiamo lavorando per rimuovere le macerie per accertare che non ci siano altre persone e le operazioni andranno avanti per tutto il pomeriggio". Lo dice il portavoce dei Vigili del Fuoco, Stefano Giannelli. Le squadre dei Vigili del Fuoco stanno procedendo alla rimozione delle macerie di alcuni soppalchi crollati su un dormitorio a causa dell'incendio. Ma al momento, ha spiegato, "e' impossibile dire se ci siano altre persone, dobbiamo verificare".

Tags:
incendiopratofabbrica
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.