A- A+
Cronache
Tabaccaio uccide rapinatore a Ivrea: indagato per eccesso di legittima difesa
Polizia

La Procura di Ivrea ha indagato per eccesso di legittima difesa il tabaccaio di Pavone Canavese che nella notte ha ucciso a colpi di pistola un ragazzo moldavo, incensurato, che si era introdotto all'interno del negozio. L'esercente, che abita al piano di sopra, ha avvertito dei rumori e trovandosi di fronte al malvivente ha sparato.

Da quanto si apprende, il ladro non aveva una pistola ma soltanto un palanchino, un ferro utilizzato per forzare la saracinesca della tabaccheria. Nelle prossime ore il procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando e il pm titolare del fascicolo Giuseppe Drammis sentiranno il tabaccaio.

Tabaccaio uccide ladro, Salvini: totale solidarietà

"Totale solidarieta' al tabaccaio, che spero possa fruire della nuova legge che garantisce la legittima difesa a tutti". Lo ha detto Matteo Salvini riguardo al tabaccaio che a Ivrea ha sparato e ucciso un uomo che, secondo la prima ricostruzione, cercava di rubare nel suo negozio.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ivreatabaccaio spara a rapinatoretabaccaio uccide rapinatoretabaccaio ivrealegittima difesalegittima difesa leggepavone canavesepavone canavese tabaccaiotabaccaio spara a moldavotabaccaio uccide ladro
    in evidenza
    Affari continua a salire Ad agosto crescita del 40%

    Dati audiweb

    Affari continua a salire
    Ad agosto crescita del 40%

    i più visti
    in vetrina
    Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"

    Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

    Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.