A- A+
Cronache
Morti bianche: travolto e ucciso sull'A2 a Pizzo Calabro un operaio dell'Anas

Incidente stradale mortale lungo l’autostrada del Mediterraneo, poco prima dello svincolo di Pizzo Calabro (VV) in direzione di Lamezia Terme (Cz). Secondo una prima ricostruzione, un’auto ha investito un operaio addetto alla manutenzione, successivamente deceduto.

L’autostrada in direzione Sud e Nord risulta è stata bloccata. Sul posto è giunto l’elisoccorso, ma per l’operaio non c’è stato nulla da fare. La Polizia stradale sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente al fine di accertare eventuali responsabilità. L’incidente è avvenuto al km 339,400 all’altezza di Francavilla Angitola.

Sul posto sono presenti anche le squadre dell’Anas per la gestione del traffico in piena sicurezza e per consentire il ripristino della regolare viabilità nel più breve tempo possibile.

Commenti
    Tags:
    morti biancheoperaio anasautostrada a2autostrada mediterraneooperaio anas ucciso
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente





    casa, immobiliare
    motori
    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.