A- A+
Cronache
Napolitano in vacanza con 4 poliziotti di scorta. Il Sap protesta: "Troppi"

SCORTE: PAOLONI (SAP), 'TROPPI 4 POLIZIOTTI AL SEGUITO DI NAPOLITANO IN VACANZA

"Quattro agenti di scorta per Giorgio Napolitano e per sua moglie. Due ciascuno, in modo tale da potersi spostare per le proprie esigenze. E' la richiesta pervenuta alla questura di Livorno, dove il presidente emerito e sua moglie, sono in vacanza per 45 giorni. Intanto i colleghi sono costretti a turni sfiancanti e mal retribuiti perché mancano uomini sul territorio". Lo afferma Stefano Paoloni, segretario generale del sindacato Autonomo di polizia (Sap), in merito all'assegnazione di uomini per la scorta, chiesta dal presidente emerito Giorgio Napolitano per la sua vacanza a Marina di Cecina, secondo quanto scritto da Il Giornale.

"L'apparato della sicurezza è al collasso per i tagli dissennati applicati dai precedenti esecutivi, e spacciati per 'razionalizzazione' - accusa Paoloni - non abbiamo vestiario, non abbiamo uomini e non abbiamo mezzi". Livorno, prosegue Paoloni, "risente poi particolarmente di queste difficoltà. Sono pochi gli uomini addetti al controllo del territorio per la repressione dei reati. E' inammissibile assegnarne ben quattro per le vacanze di Napolitano e consorte. Andrebbero riviste le scorte, razionalizzare in tal senso. E nel frattempo - conclude - Napolitano potrebbe scegliere di fare vacanze meno impegnative". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    napolitanosappoliziascorta
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%





    casa, immobiliare
    motori
    Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

    Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.