A- A+
Cronache
Pesaro, la giudice Francesca Ercolini trovata morta in casa a 51 anni
Francesca Ercolini

Francesca Ercolini trovata morta in casa a Pesaro

È stata trovata morto il giorno di Santo Stefano. Francesca Ercolini, magistrato di 51 anni, presidente della seconda sezione civile del Tribunale di Ancona. A trovare il corpo il marito rientrando insieme al figlio in casa, a Pesaro.

Nell’abitazione poco dopo le 12 sono arrivati gli agenti della squadra volante e il magistrato di turno. Il marito è l’avvocato Lorenzo Ruggeri, molto noto nell’ambito legale. La magistrata era originaria di Campobasso e prima di essere trasferita ad Ancona, era stata giudice a Pesaro. Tra le altre cause, si era occupata anche del crac della vecchia Banca Marche.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pesaro
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.