A- A+
Cronache
Pistorius, il processo sarà riesaminato in appello

Il processo al campione paralimpico sudafricano, Oscar Pistorius, condannato a cinque anni di prigione per l'omicidio involontario della sua fidanzata, sara' riesaminato su richiesta della procura. Lo ha deciso la giudice Thokozile Masipa, la stessa che aveva emanato la sentenza in prima istanza e che era stata molto contestata per una condanna giudicata dalla procura "incredibilmente lieve". Il processo di appello verifichera' se la giudice applico' correttamente la legge nel condannare Pistorius per omicidio colposo (e non per omicidio volontario).

L'atleta pluriamputato, 'Blade Runner' come veniva popolarmente chiamato per le sue protesi avveniristiche, che ha compiuto 28 anni a novembre, uccise con quattro colpi d'arma da fuoco la fidanza, la bellissima modella Reeva Steenkamp, la notte di san Valentino del 2013. L'atleta si e' sempre difeso sostenendo di aver sparato, temendo che un intruso si fosse introdotto nella casa. La procura invece sostiene che lui lo fece volontariamente, al culmine di un accesso d'ira.

Tags:
pistoriusprocessoappello
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.