A- A+
Cronache
Portofino, la proposta di Toti per un gemellaggio tra Portofino e Coumayeur

Portofino, Giovanni Toti per il Tigullio: la proposta di un gemellaggio tra Portofino e Courmayeur

Giovanni Toti, presidente della Liguria,in questo periodo è sempre più attivo ( le elezioni sono vicinissime) per il rilancio del Tigullio colpito dalla terribile mareggiata dello scorso autunno. Nella notte tra il 29 e 30 ottobre Portofino, Santa Margherita e Rapallo sono state colpite con una furia incredibile da onde alte anche 12 metri.Isolata Portofino dal crollo dell’unica strada che la congiungeva alle altre località , ferita Santa con parte del porto distrutto e affondate quasi tutte le barche che si trovavano in mare a Rapallo.

Da allora Toti, che dovrebbe ricandidarsi a furor di popolo, non ha mai fatto mancare il suo sostegno al Tigullio impegnandosi in prima persona per la ricostruzione e il superamento dell’emergenza. Notizia riservata di questi giorni è che i suoi più stretti collaboratori si siano recati a Courmayeur ad incontrare gli amministratori comunali per favorire il gemellaggio tra la prestigiosa località ai piedi del Monte Bianco e Portofino . Obiettivo sarebbe quello di celebrare con un grande evento all’inizio dell’estate, nella bellissima piazzetta del  borgo , quando la comunità degli habitué che si spostano con il mutare delle stagioni tra il Tigullio, l’alta Valle d’Aosta e Milano sarà in liguria al completo.La corsa agli inviti per essere presenti partirà a breve mentre quelli agli sponsor è già partita.

Commenti
    Tags:
    totiportofinocourmayeur
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

    Affari va in rete

    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

    
    in vetrina
    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO





    motori
    Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

    Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.