A- A+
Cronache
Prende il Rdc e gioca 300mila € online: assolta. Tribunale: "Non è reato"

Reddito di cittadinanza, una donna di 37 anni ha giocato 300mila euro in giochi e scommesse: poi l'assoluzione 

Nuovo caso choc sul reddito di cittadinanza, il sussidio statale introdotto dal Movimento Cinque Stelle e ora al vaglio del nuovo governo Meloni per una possibile revisione. Una donna di 37 anni ha giocato oltre 300mila euro in giochi e scommesse online con i soldi che beneficia dal reddito. La circostanza però, secondo quanto stabilito dal Tribunale di Avellino, non costituisce reato: la donna è stata assolta dall'accusa di omissione di informazioni dovute al fine di percepire il reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza, per la tesi difensiva il reddito è cosa diversa dal gioco 

Secondo l'accusa infatti, la donna omettendo di indicare nella richiesta di reddito di cittadinanza presentata all'Inps nel 2019 di aver guadagnato, e nuovamente movimentato, oltre 300mila euro da giochi e scommesse online, avrebbe percepito indebitamente il sussidio. La donna, difesa dall'avvocato Danilo Iacobacci, è stata invece assolta con formula piena perché il fatto non sussiste dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Avellino (collegio B, presidente Sonia Matarazzo, giudici a latere Pierpaolo Calabrese e Michela Eligiato). Pienamente accolta quindi la tesi difensiva secondo cui il reddito è cosa diversa dal gioco. "E' la prima sentenza del genere in Italia", commenta l'avvocato Iacobacci.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
reddito di cittadinanzatribunale
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"





motori
Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.