A- A+
Cronache
Ragusa, dà fuoco alla case dei parenti: gravi due bambini, morta una donna
Vigili del fuoco in azione

Vittoria, appicca il fuoco alla casa e viene poi arrestato. Nel rogo sono stati feriti i suoi due fratellini e il marito della madre, che è morta in ospedale

A Vittoria, in provincia di Ragusa, un tunisino con problemi psichici è stato arrestato dalla polizia per aver appiccato il fuoco alla casa in cui vivevano alcuni suoi parenti. L'uomo, apparentemente dopo una lite, avrebbe ammucchiato dei pneumatici davanti casa per poi darli alle fiamme con uno straccio imbevuto di liquido infiammabile.

Leggi anche: In Kuwait strage di lavoratori asiatici: 35 morti in un incendio

Il rogo è stato appiccato intorno alle 2.30 nell'abitazione in piazza dell'Unità, accanto alla chiesetta sconsacrata della Trinità che dà il nome al quartiere. L'incendio è stato spento dai vigili del fuoco ma l'immobile è andato distrutto.

Nell'incendio sono rimaste ferite tre persone mentre una donna è morta dopo il ricovero all'ospedale Guzzardo di Vittoria per le gravi ustioni. Si tratta della madre dell'uomo che ha appiccato l'incendio mentre i feriti sono i suoi due fratellini e il marito della donna.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.