A- A+
Cronache
Roma, donna uccisa a colpi in testa. Fermato il marito, instabile psichiatrico

Tragedia la notte scorsa in un appartamento di Via Emilio Draconzio, in zona Medaglie D’oro, a Roma. Una donna di 63 anni è stata trovata morta, probabilmente dopo essere stata uccisa con colpi alla testa, non si esclude anche mediante l’uso di suppellettili.

A trovare il corpo della 63enne, i carabinieri del Nucleo Radiomobile e i colleghi della Compagnia Roma Trionfale intervenuti insieme ai vigili del fuoco. Secondo quanto si apprende, il cadavere della donna era a letto con accanto il marito, 61 anni, in cura per problemi psichiatrici e i sospetti sono subito ricaduti su di lui.

Era stato proprio l’uomo, nottetempo, a chiamare il figlio della coppia ed avvisarlo che la madre era priva di sensi. Il figlio della coppia, preoccupato, ha subito dato l’allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della sezione rilievi tecnico scientifici del Nucleo Investigativo. Il marito della donna è stato fermato dai militari e si trova ora piantonato in ospedale.

Commenti
    Tags:
    romadelitto romadonna uccisa a romadonna uccisa dal marito
    in evidenza
    Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    Euro 2020, super Italia

    Gioiello di Pessina, Galles ko
    Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.