A- A+
Cronache
Rovigo, lite in famiglia: giovane uccide il padre a martellate
SCHIAFFO 2 - I vandali che hanno danneggiato tre ambulanze della Croce Verde a Baggio. Prenderli. Usare i filmati delle telecamere presenti in zona. Fargli ripagare tutto.I vandali che hanno danneggiato tre ambulanze della Croce Verde a Baggio. Prenderli. Usare i filmati delle telecamere presenti in zona. Fargli ripagare tutto.

 

Un ragazzo di 20 anni ha ucciso a martellate il padre, Giovanni Finotello, 57 anni. Il fatto e' accaduto a Porto Viro, nel rodigino. L'omicidio e' avvenuto nel corso di una lite in famiglia. La vittima e' stata colpita piu' volte alla testa e al busto con un martello. L'uomo, inizialmente ricoverato, e' morto in ospedale. L'indagine e' condotta dai carabinieri.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rovigopadre uccisopadre ucciso a rovigo
    in evidenza
    Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

    Calciomercato

    Barak, nuovo crack della serie A
    Milan in pole. Ma la Juventus...

    i più visti
    in vetrina
    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto





    casa, immobiliare
    motori
    Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022

    Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.