A- A+
Cronache
San Valentino: se l'uomo non offre la cena, non ci sarà un altro appuntamento

San Valentino, a pagare la cena al primo appuntamento deve essere l'uomo

Nonostante l'agognata parità di diritti e doveri tra donne e uomini, le donne moderne hanno una convinzione molto radicata riguardo ai ruoli di genere: se l'uomo non offre la cena, con ogni probabilità non ci sarà un secondo appuntamento.

Che si tratti di una pizza, un hamburger o di uno stellato, stando a un sondaggio pubblicato da time2play e condotto su 1000 partecipanti, a pagare la cena al primo appuntamento deve essere l'uomo.

Ben il 61.1% degli uomini intervistati ha dichiarato di pagare o di aver pagato la prima uscita, contro il 3.8% delle donne. Ruoli sociali di genere che non vengono confermati nelle coppie non tradizionali, dove il 61.5% di chi si definisce "non-binario" dichiara infatti di aver pagato a metà fin dal primo appuntamento.

La disponibilità ad avere dei ruoli di coppia più aperti cambia anche in base alla generazione di cui si fa parte. Alla domanda "sei d’accordo sul fare a metà" le percentuali ricavate variano esponenzialmente.
Sono infatti d’accordo sul dividere il primo conto:
- il 47.1% degli appartenenti alla Generazione Z (18 - 26 anni),
- il 40.3% dei Millennials (27 - 42 anni),
- il 21% degli appartenenti alla Generazione X (43 - 58 anni),
- il 10% dei Baby Boomers (59 - 68 anni).

In particolare, il 100% degli uomini appartenenti alla generazione dei Baby Boomers ha dichiarato di aver offerto il primo appuntamento, organizzazione inclusa.     

Alla domanda "pensi che il primo appuntamento debba essere offerto o pagato a metà?", il 43.5% ritiene che la prima uscita debba essere offerta, mentre il 56.4% del totale dei partecipanti, a prescindere dal genere, è convinto che il conto debba essere pagato a metà. Un dato rilevante, ma che non corrisponde con la realtà che vede gli uomini sentirsi in dovere di pagare per primi.     

Come emerge dallo studio, anche nel chiedere la prima uscita sono state le figure maschili della coppia. Il 77.5% degli uomini ha ammesso di aver invitato al primo appuntamento, contro il 22.5% delle donne. E nonostante per l'80% degli interpellati San Valentino non rappresenti una festa, resta comunque una "scusa" per trascorrere una serata all'insegna del romanticismo: il 28.4% degli intervistati resterà a casa, il 24,6% andrà a cena fuori e il restante 27,8% si dedicherà a qualche attività di interesse comune. Ma, a prescindere da ciò che viene proposto, per l'82.2% dei partecipanti, la notte di San Valentino si organizza insieme. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
san valentinostudiotruffe
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Ferragni-Fedez, storia al capolinea Il rapper sarebbe già fuori casa

Le ultime indiscrezioni

Ferragni-Fedez, storia al capolinea
Il rapper sarebbe già fuori casa


in vetrina
A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova





motori
Opel Astra Hybrid 2024: arriva il motore ibrido a 48 V e cambio DCT6

Opel Astra Hybrid 2024: arriva il motore ibrido a 48 V e cambio DCT6

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.