A- A+
Cronache
Sea-Watch, capitana Carola indagata. "5 Paesi accoglieranno i migranti"

Sea-Watch, "5 Paesi accoglieranno i migranti"

Fonti della Farnesina hanno fatto sapere che a seguito del lavoro svolto - su istruzioni del ministro Enzo Moavero Milanesi, in stretta correlazione con la Commissione europea - Francia, Germania, Lussemburgo, Portogallo e Finlandia sono disponibili ad accogliere migranti imbarcati sulla nave Sea Watch. La portavoce della Commissione europea, Natasha Bertaud, ha dichiarato che lo "sforzo solidarietà" con la ridistribuzione dei migranti a bordo tra gli Stati membri Ue "può essere messo in atto solo se e quando lo sbarco sarà permesso". "Abbiamo visto le dichiarazioni sia del ministro dell'interno sia del primo ministro. Stiamo facendo il massimo per sostenere gli Stati membri per fornire solidarietà alle persone a bordo", ha spiegato.

Migranti, indagata comandante della Sea Watch Carola Rackete

La comandante della Sea Watch Carola Rackete è stata iscritta nel registro degli indagati della Procura di Agrigento con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e violazione dell'articolo 1099 del Codice della navigazione contestato al comandante che non obbedisca all'ordine di una nave da guerra nazionale. Dalla Procura agrigentina, guidata dal procuratore Luigi Patronaggio osservano che si è trattato di un atto dovuto dopo l'informativa consegnata ieri dalla Guardia di finanza. 

Sea Watch: nave resta davanti al porto. Notte sul ponte per 5 deputati

E' ancora davanti a Lampedusa, a circa un miglio dal porto, la Sea Watch con a bordo 40 migranti. Prima di mezzanotte erano state evacuate due persone, un uomo e un ragazzo visitati al poliambulatorio. Sul ponte hanno passato la notte anche 5 parlamentari: Davide Faraone, Graziano Delrio, Matteo Orfini, Nicola Fratoianni e Riccardo Magi. Un kit e' stato messo a disposizione dall'equipaggio: spazzolino, bagnoschiuma, una asciugamani verde. "I 'criminali' dell'equipaggio della Sua Watch - scrive Orfini su Twitter - ci volevano lasciare le loro cabine. Abbiamo rifiutato, ovviamente, perche' sono molto piu' stanchi di noi. Pero' questo piccolo regalo lo abbiamo apprezzato". Oltre al kit, un biglietto scritto con il pennarello (in inglese): "kit di sopravvivenza per parlamentari. Benvenuti a bordo. E grazie per il supporto".

Commenti
    Tags:
    sea watchsea watch 3migrantisbarchi lampedusasbarchi migranti 2019sea watch 3 ultima orasea watch posizionesea watch newsmigranti sea watchsea watch lampedusasalvinisalvini sea watch 3salvini sea watch sbarcosicurezza bisdecreto sicurezza biscarola racketecarola sea watchdelrioorfinidelrio lampedusa
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Con la quarantena città vuote Grosso problema per i piccioni

    Coronavirus vissuto con ironia

    Con la quarantena città vuote
    Grosso problema per i piccioni

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie

    Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.