A- A+
Cronache
Suicida l'uomo che aveva ritrovato il cacciatore morto in Trentino

Suicida l'uomo che aveve trovato cadavere il cacciatore in Trentino

È morto, molto probabilmente suicida, l’uomo che ieri mattina aveva ritrovato il corpo senza vita di un giovane cacciatore tra i boschi di Corè, nel comune di Pejo, in Val di Sole in Trentino. Massimiliano Lucietti, 24 anni, era morto ieri dopo essere stato colpito alla mandibola da un colpo di fucile durante una battuta venatoria. Questa mattina, in un luogo non distante da dove si era consumata la tragedia, è stato trovato il corpo del 59enne che aveva allertato i soccorritori dopo aver rinvenuto il cadavere di Lucietti. Il giovane cacciatore era molto conosciuto per la sua attività di vigile del fuoco volontario e per aver lavorato presso una fabbrica che produce plastica. I due cacciatori deceduti appartenevano allo stesso gruppo venatorio. L’autopsia su Lucietti è prevista domani all’ospedale ‘Santa Chiara’ del capoluogo trentino. La Procura di Trento ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Prima del fatto odierno, tra le ipotesi che hanno portato alla morte del giovane cacciatore, c’è quella che sia deceduto a seguito di colpi esplosi da un’altra persona. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
suicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"

MediaTech

Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024





motori
Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.