A- A+
Cronache
Terrorismo: a Merano una scuola per odiare e uccidere infedeli

Il presunto gruppo jihadista scovato la settimana scorsa a Merano aveva istituto una scuola per odiare ed uccidere gli infedeli. E' quanto emerge dalle 1217 pagine frutto dell'accurata indagine di quasi cinque anni dei Carabinieri del Ros che ha portato all'arresto di 17 persone, sette di esse in Alto Adige. La Procura di Trento nei giorni scorsi aveva scarcerato due degli appartenenti al gruppo.

Stando alle intercettazioni telefoniche e soprattutto telematiche, e' chiaro che il gruppo di stanza nella citta' del Passirio aveva organizzato un corso per insegnare ai ragazzini come vanno uccisi gli infedeli.

Ai bambini sarebbero stati mostrati video ed immagini di decapitazioni operate dai militanti di Isis. Dal rapporto dei carabinieri si evince che a Merano si sarebbe parlato di attentati da compiere non Italia ma in Europa in particolare in Norvegia, il Paese che dal 2012 detiene in carcere il Mullah Krekar, il 59enne curdo-iracheno che nel 2001 ha fondato il gruppo radicale Ansar al Islam. All'interno dell'indagine e' riportato il fatto che alcuni membri del gruppo scovato in Alto Adige avrebbero avanzato richiesta di recarsi in Siria o Iraq per partecipare ad azioni terroristiche.

Tags:
terrorismomeranoscuolainfedeli
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel Grandland X, nuovi allestimenti per il MY 2021

Opel Grandland X, nuovi allestimenti per il MY 2021


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.